CAMPOBASSO – Furto e ricettazione, i Carabinieri fermano una banda di rumeni

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. Nel primo pomeriggio di ieri, nel corso di uno dei servizi di presidio del territorio attuati dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso per scongiurare le scorrerie di soggetti provenienti dalle vicine regioni Puglia e Campania, specializzati in reati in danno del patrimonio, i militari della Compagnia di Campobasso hanno fermato un gruppo di romeni, due uomini e due donne poco più che trentenni  domiciliati a Foggia, dediti ai furti ai danni di negozi, che si accingevano a colpire alcuni negozi presso il Centro Commerciale Monforte.

A non sfuggire all’occhio esperto dei Carabinieri, è stato l’atteggiamento guardingo dei quattro individui, assolutamente indicativo della possibilità che colpissero di lì a poco. Per questo motivo i militari, coordinati dal Tenente Di Buduo, li hanno subito bloccati per sottoporli ad un controllo minuzioso. Ed anche stavolta la prontezza di spirito dei Carabinieri è stata premiata con un bel risultato operativo.

L’ispezione delle borse nella disponibilità delle ragazze, infatti, ha permesso di verificare che i due accessori erano stati “schermati” con nastro isolante e carta argentata, al fine di bypassare il sistema di antitaccheggio tanto da evitare che venisse rilevata, al loro interno, la presenza della merce che i quattro soggetti si erano prefissati di asportare. Lo stratagemma di elusione del dispositivo antitaccheggio rinvenuto sulle due borse, ha indotto i Carabinieri ad effettuare pure una perquisizione accurata del veicolo a bordo del quale i quattro romeni erano giunti nel capoluogo.

Ed ancora una volta l’iniziativa dei militari è stata premiata tanto che a bordo del mezzo, sono stati rinvenuti vari indumenti sui quali erano ancora presenti le placche antitaccheggio. Gli immediati accertamenti hanno consentito di appurare che quei capi, del valore di alcune centinaia di euro, erano stati asportati in precedenza dal centro “Decatlon”.

Gli stessi militari, poi, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Investigativo, hanno poi accertato che responsabili delle azioni delittuose erano solo tre dei quattro romeni i quali, già lo scorso 04 agosto, avevano consumato il furto di diversi prodotti di cosmesi presso la profumeria “Limoni” nel centro commerciale “Monforte”, per un valore di poco inferiore al migliaio di euro.

Condotti presso gli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile di Campobasso, al termine delle formalità di rito i tre romeni sono stati denunciati in stato di libertà per furto e ricettazione. Per loro, ovviamente, è scattata anche la proposta per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio. Il  bel risultato di ieri conseguito dai Carabinieri a Campobasso ha dimostrato, ancora una volta, l’efficacia preventiva ed anche repressiva dei servizi di presidio e di controllo del territorio disposti dall’Arma nella provincia di Campobasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!