CAMPOBASSO – Eolico selvaggio e impianti impattanti da fonti rinnovabili, la Regione adotti una legge a tutela dell’ambiente

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. L’Associazione degli Ecologisti Democratici del Molise prende atto con soddisfazione della decisione adottata dal Consiglio Provinciale di Campobasso che mira a tutelare l’ambiente nel rispetto dell’art. 9 della Costituzione.

Una decisione saggia, oculata e giusta che va nella direzione delle battaglie condotte da tanti cittadini molisani e da diverse associazioni.

In queste ore non si può che ricordare il meritorio impegno civile del Presidente Regionale di Italia Nostra e dedicargli questo primo risultato a cui ci auguriamo segua l’adozione di una legge regionale che fermi la devastazione dei crinali e difenda gli agricoltori, i siti archeologici e le aree protette.

Ci si augura che riprenda in Parlamento la trattazione della legge istitutiva del Parco Nazionale del Matese già presentata nella precedente legislatura da 12 senatori (primo firmatario Francesco Ferrante). Questo obiettivo non contrasta con il diritto – dovere della Regione di poter istituire un Parco Regionale del Matese, confermando le vocazioni dell’area e incentivando uno sviluppo locale che non ha bisogno di un’autostrada ma di fondovalli messe in sicurezza e di un trasporto ferroviario efficiente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!