ISERNIA – Borghi d’Eccellenza: “L’unione fa la forza, solo così possiamo risollevare turisticamente il Molise”

Blackberries Venafro

ISERNIA. L’Associazione Borghi d’Eccellenza presenta quella che è stata la sua estate 2014, sottolineando che l’unione fa la forza.

L’estate 2014 è ancora fonte di novità.

Infatti, il 12 agosto 2014, in quel di Rionero Sannitico, si è consolidata una già forte collaborazione tra i Borghi d’Eccellenza, l’Associazione “ Via Francigena nel Sud “ e Tratturo Coast to Coast .

Un accordo sottoscritto all’insegna della collaborazione per lo sviluppo e la promozione turistica, culturale ed ambientale del territorio attraverso la conoscenza dei cammini a piedi e non solo. La via Francigena ed i Tratturi, spessissimo complanari in Molise, al centro di un progetto che mira ad unire e non alla disgregazione in mille rivoli che non da la possibilità di successo e di concretezza nel progetto Molise.

Da sempre l’associazione dei Borghi ha inteso la parola Associativismo, come unica alternativa per uscire fuori da quella atavica dormienza che caratterizza il Molise. L’attivismo di associazioni e di gente comune che impiega il proprio tempo alla promozione di un Molise splendido e vivo è, l’unica ancora di salvezza e bisogna crederci. Un appello alle altre associazioni viene così lanciato per una vera programmazione che vede al centro il Molise lasciando ad ognuna di essa la propria identità e la propria amministrazione ma, che aggrega nel progetto e nella visione unitaria di sviluppo. Dopo il fallimentare approccio delle altre regioni nel costituire un gruppo di azione che, senza a monte una programmazione unitaria che viene dalla Regione sessa e meglio dal Governo Centrale, il Molise non può disgregarsi ancor più e formulare proposte non condivise e condivisibili. Occorre fare un mea culpa collettivo e lavorare affinché tutti possano dare il proprio contributo senza essere referenti di se stesso e senza protagonismo unitario, con modestia e indice di aiuto per i territori più sfortunati da quei territori che possono offrire di più. Ognuno per un unico obiettivo : il Molise. Una considerazione di paragone ??? L’Altopiano abruzzese c’è da prendere esempio. A volte basta copiare le cose migliori e non prospettare cose passate e fallimentari che a noi oggi sembrano cose avveniristiche e piene di manna.  Le piccole cose per un grande Molise. Il Molise abbisogna di questo e, questo è alla nostra portata.  A volte, l’unione vera e non quella sulla carta, fa la differenza, Crediamoci !

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!