TORELLA DEL SANNIO – “The Family of the Priest – La Famiglia del Prete”, il nuovo racconto dell’imprenditore emigrato Domenic Meffe

Panificio Di Mambro Venafro
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed

TORELLA DEL SANNIO. “L’emigrazione rappresenta un taglio doloroso tra chi parte e la propria patria, ma con il passare degli anni questa esperienza di separazione forzata si può trasformare in un racconto di successi e di gioie.” Questo è quello che è successo a Domenic  Meffe, che partito giovanissimo da Torella del Sannio per raggiungere il padre in Canada, è riuscito a  dar vita alla catena alberghiera Montecarlo Inns, una delle realtà alberghiere più importanti dell’Ontario. 

*Il successo imprenditoriale non ha mai fatto dimenticare la terra natia a Meffe, anzi più gli affari andavano bene più forte era il desiderio di ritornare in Molise e rinforzare le radici con la propria terra. Ormai i viaggi di Domenic Meffe in  Italia, con tappa obbligata a Torella del Sannio, avvengono con frequenza, anche più volte l’anno. Nell’ultimo periodo ha promosso una raccolta fondi, tra gli imprenditori canadesi di origine molisani, per realizzare un bellissimo video promozionale: “Molise: terra d’incanto” ed ora ha voluto raccontare in un libro la storia della sua famiglia, fatta di curiosità e di aneddoti. Il libro di Domenic Meffe, “The
Family of the Priest – La Famiglia del Prete” , che è stato pubblicato sia in Italiano che in inglese ed è acquistabile su Amazon sarà presentato oggi pomeriggio a Torella del Sannio,ore 16:00, presso la Sala Convegni “Don Antonio Cerrone” .*

Alla presentazione oltre all’autore sono intervenuti l’Assessore Regionale, con delega ai Molisani nel Mondo, Michele Petraroia, e l’On. Angelo Sollazzo, presidente della Confederazione degli Italiani nel Mondo, che è stato il relatore dell’opera.

L’evento organizzato dalla Pro Loco “Tre Torri” e dall’Associazione Culturale “Monongah” rientra nel programma del ferragosto torellese. A seguire è stato prevista, a ricordo di tutti gli emigrati e soprattutto di coloro che hanno perso la vita all’estero, una visita al monumento dedicato alle vittime della Tragedia Mineraria di Monongah.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

PUBBLICITA’ »

Scarica l’App Molise Network »

franchitti interiors
Colacem
error: Content is protected !!