AGNONE – A Palazzo San Francesco la presentazione della terza edizione del Trofeo “Città di Agnone” – Trofeo Aido

Blackberries Venafro

AGNONE. È stato Roberto Paoletti, speaker ufficiale del Trofeo “Città di Agnone”, a presentare la terza edizione della gara cittadina di 9 chilometri che negli anni passati ha coinvolto centinaia di atleti.

Anche quest’anno al fianco dell’A.S.D  troviamo l’Oratorio francescano “Giovanni Paolo II”, l’associazione culturale “Nuova Villacanale” nonché l’immancabile partecipazione del gruppo comunale Aido Agnone. A fare da partner, inoltre, il comune di Agnone, la Regione Molise.

«Senza dubbio l’appuntamento annuale che ci offre il team agnonese, è un evento imprescindibile che glorifica la regina degli sport e che fa confluire numerose squadre in questa cittadina  rendendoci tutti orgogliosi» ha dichiarato il primo cittadino, Michele Carosella.

«Guai se qui ad Agnone non ci fossero queste associazioni» così ha commentato Giuseppe De Martino, presidente del Cenacolo culturale “Camillo Carlomagno” partner dell’appuntamento estivo che si è detto a disposizione:«quest’anno il gruppo folkloristico locale riempirà i momenti che precedono il colpo di pistola».

«Devo ringraziare Giovanni che veramente ci da tanta, tanta energia. Tornerà Eleonora Corona che vede Agnone come il posto in cui ha ritrovato una forte stimolo. Da quella gara di due anni fa, ha iniziato ad allenarsi sempre più fino ad arrivare ai Mondiali di atletica leggera per trapiantati dove ha conquistato la medaglia di bronzo.  Proprio per questo, la Corona, sarà qui il prossimo 22 agosto» ha svelato, in conferenza stampa, Giovanna Cerimele, presidente Aido.

Presenti alla conferenza, Stefano Patriarca, pallavolista della nazionale italiana,  e Gloria Marinelli, giovane calciatrice  azzurra. Gli sportivi, entrambi di origini agnonesi, sono stati introdotti da Maurizio D’Ottavio, direttore editoriale de “L’Eco dell’alto Molise”, che li ha intervistati chiedendo loro lumi sul loro futuro.

Novità per l’edizione 2014 – ha esordito il presidente del gruppo, Giovanni Labbate – che prevede un cambio di programma. Quest’anno, tutta la competizione ruoterà intorno a Piazza Giovanni Paolo II, non appena ristrutturata dal Comune”. In conclusione, il presidente ha ringraziato tutta la macchina organizzativa: enti, associazioni nonché sponsor tra i quali spiccano la “Buccivoice” e La Cremeria “Labbate&Mazziotta”, da sempre al fianco della squadra: “Come sempre è un gioco di squadra dunque il merito e il ringraziamento va a tutti gli amici dell’atletica” ha dichiarato Labbate poco prima di omaggiare i due atleti azzurri con la riproduzione della tavola Osca e un cesto di prodotti locali, offerti da aziende del posto come i caseifici “Di Nucci” e “Di Pasquo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!