VENAFRO – In città si avverte l’assenza di un distaccamento della Polizia di Stato

Blackberries Venafro

VENAFRO. In città si avverte l’assenza di un distaccamento della Polizia di Stato. Una lacuna che andrebbe colmata al più presto. Ce ne riferisce il collega Tonino Atella:

Sono anni che i venafrani ripetono il “ritornello”, ma non c’é da fare : nessuno lo ascolta ! E’ strano, ma le cose stanno esattamente così. Tanta parte dell’opinione pubblica del posto continua a chiedersi, “perché mai da noi sono presenti tutte le forze dell’ordine per prevenzione e tutela di territorio e patrimonio pubblico e privato, meno che la Polizia di Stato ? Un’assenza che sorprende, considerata l’utilità e la necessità del Corpo -ovviamente alla stregua di tutti gli altri- tanto che tutti i “giorni del Signore” uomini e mezzi della PolStrada sono presenti su strade e piazze di Venafro provenienti da Isernia, da dove evidentemente si stima (a ragione) l’opportunità di disporre il servizio a 20 km. di distanza per il più diretto e migliore controllo del territorio, considerata la posizione di Venafro, la sua importanza socio/economica ed il rilievo del traffico interregionale che quotidianamente l’attraversa. In parole povere gli uffici dirigenti del Corpo di Polizia nel capoluogo pentro avvertono la necessità della presenza di propri uomini e mezzi a Venafro, in modo da affiancare il lavoro di Arma, Fiamme Gialle, Corpo Forestale ect. al fine di garantire tutela, prevenzione e controllo. “Se é vero, com’é vero, tutto questo -aggiungono i venafrani- non ci spieghiamo perchè tutte le forze dell’ordine sono presenti tra noi, da segnalare che sono appena arrivati anche i Vigili del Fuoco, sistematisi in uffici comunali di piazza Vittorio Veneto dove sostano continuativamente i loro mezzi, mentre per la Polizia di Stato nessun segnale di arrivo in pianta stabile. Ovviamente non siamo per la militarizzazione della nostra città, quanto piuttosto per il più opportuno completamento del “biscotto” -o cerchio se si preferisce- della prevenzione, in vista di una vita più tranquilla e sicura. Vedremmo ad esempio l’apertura a Venafro quanto meno di un recapito della PolStrada, in modo da sentirci tutti più garantiti e visto l’intenso traffico interregionale che ogni giorno attraversa la nostra città. Non resta che augurarci che la nostra istanza venga finalmente ascoltata. Del resto si concretizzerebbe anche un consistente risparmio per la spesa pubblica dello Stato, una volta venuta meno la necessità di spostare ogni giorno da Isernia a Venafro mezzi e pattuglie del Corpo, che viceversa espleterebbero il loro servizio in toto a Venafro e dintorni. Pensiamo che il nostro Comune farebbe il possibile per accogliere il nuovo servizio”. Saranno ascoltati i nostri ? Staremo a vedere !

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!