VENAFRO – Ratti e odori nauseanti dalla caserma di piazza Merola, cittadini indignati

Blackberries Venafro

VENAFRO. Non ne possono più di ratti e odori nauseanti i cittadini che hanno la sfortuna di abitare nei dintorni della vecchia caserma di piazza Nicola Merola, meglio conosciuta come piazza San Francesco. Il fatiscente edificio, la cui ristrutturazione non è mai stata portata a compimento, versa in condizioni di assoluto degrado, arrivando a rappresentare una seria minaccia per la salute pubblica e la stessa incolumità fisica dei cittadini.

Piazza Merola degrado 2

Il rischio di improvvisi crolli o cedimenti strutturali è elevato, come ben si evince dall’evidente “rigonfiamento” centrale del muro portante. In tale sventurata ipotesi, ben poca protezione riuscirebbero a fornire le barriere di protezione poste alla base del decrepito edificio. Una questione, quindi, da affrontare con assoluta celerità, anche perché la vecchia caserma è diventata una “incubatrice” di topi, ratti, zanzare e insetti vari, i quali non di rado si avventurano all’esterno, con le immaginabili conseguenze.

Piazza Merola degrado 3

Per lanciare il grido di allarme, i “residenti esasperati” hanno scelto il social network Facebook: “Visto che Facebook è diventato un potente mezzo di comunicazione, i residenti di Piazza Nicola Merola (San Francesco) chiedono gentilmente (per ora) all’amministrazione comunale, l’ immediata pulizia della vecchia caserma, dalla quale escono animali di grossa taglia e odori nauseabondi!”

Angelo Bucci

Piazza Merola degrado 4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!