ISERNIA – Controllo straordinario del territorio, l’Arma impegnata in una serie di operazioni

Blackberries Venafro

ISERNIA. E’ di quattro persone denunciate all’Autorità Giudiziaria, l’esito di un controllo straordinario del territorio predisposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Isernia nelle ultime ore. Ad agire sul territorio, i militari delle locali Stazioni e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia. Proprio nel capoluogo pentro, è stato denunciato un 60enne del luogo, il quale è stato identificato quale responsabile dell’abbandono di un cane di razza meticcia, che l’uomo ha scaraventato dalla propria autovettura sulla strada statale 17. La segnalazione di un cittadino e alcune riprese di un sistema di video sorveglianza ubicato nelle vicinanze del luogo, hanno permesso in brevissimo tempo ai carabinieri di identificare il responsabile tramite il numero di targa dell’autovettura, di soccorrere l’animale abbandonato ed affidarlo al locale servizio veterinario. Ora il 60enne rischia una pena fino ad un anno di arresto, così come previsto dall’attuale normativa in tema di maltrattamenti e abbandono di animali. Pochi giorni fa i carabinieri avevano denunciato ad Agnone un 30enne del luogo, che armato di fucile aveva sparato e ferito gravemente un cane. Sempre ad Isernia, i militari hanno denunciato un 46enne del posto, per violazioni alle prescrizioni della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza cui è sottoposto per reati in materia di stupefacenti, furto e altri reati contro la persona e il patrimonio. Ancora ad Isernia, una 49enne del luogo, è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale, in quanto rifiutava di fornire le proprie generalità ed inveiva contro i militari che tentavano di identificarla in quanto, essendo in stato di ebbrezza alcolica, recava disturbo ai passanti. Infine, sempre ad Isernia, un 40enne del posto, è stato invece denunciato per guida senza patente, in quanto trovato alla guida di una autovettura senza aver mai conseguito il prescritto documento di guida. Il veicolo è finito sotto sequestro. Nel corso delle operazioni sono stati istituiti anche numerosi posti di blocco lungo le arterie principali del territorio, sottoposti ad accertamenti 95 veicoli in transito, identificate 120 persone tra conducenti e passeggeri e contestate 18 violazioni alle norme del codice della strada. Eseguiti anche accertamenti presso una decina di esercizi pubblici per verificare le condizioni igienico-sanitarie e il rispetto delle autorizzazioni amministrative.

Capitano Salvatore Vitiello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!