VENAFRO – Deiezioni canine lungo le strade, nessuno rispetta l’ordinanza del Comune

pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Banca di credito cooperativo Isernia

VENAFRO. L’ordinanza comunale relativa alle deiezioni canine esiste, ma nessuno la rispetta. Un segno di grande inciviltà e disprezzo del senso civico. Ce ne riferisce il collega Tonino Atella:

O si tratta di menefreghismo, o di inciviltà o, aspetto quest’ultimo ancora più grave, di relativa incidenza del Comune di Venafro, ossia che di quanto emanato e disposto dai vertici dell’ente locale nessuno si cura e tutti si disinteressano ! E’ quanto emerge a margine del malcostume di tanti proprietari di cani di portare tali animali in giro per l’abitato a defecare dappertutto, soprattutto su strade, marciapiedi, a ridosso di monumenti, su aree pubbliche e private, insozzando e sporcando ovunque nonostante la civiltà e l’educazione impongano tutt’altro. In aggiunta c’è poi la norma di legge che impone ai proprietari di cani aggressivi e pericolosi di portarli all’aperto con museruola ed al guinzaglio, ma anche in questo caso sono in molti a disattendere. Il guaio,  e veniamo all’attualità venafrana, è che è vigente apposita ordinanza comunale in materia, ma nessuno la rispetta ed impunemente (perché la Polizia Municipale si guarda bene dall’intervenire) si continua ad insozzare a destra e manca con defecazioni canine o ad andare a spasso con specie pericolose senza museruola e guinzaglio ! Perciò gli interrogativi : trattasi di inciviltà, di menefreghismo o di scarsa incidenza dei vertici comunali ? In un caso o nell’altro, certo è che Venafro è esposta a tali “signori”, che colpiscono tranquillamente avendo la certezza di restare impuniti. Ed allora, mentre diamo pubblicamente atto all’unica famiglia venafrana che possiede più cani e che ogni giorno è in strada con tanto di guanti e buste di plastica per raccogliere defecazioni dei loro animali lasciando strade e marciapiedi puliti e in ordine, invitiamo incivili e scostumati ad adeguarsi alle norme in vigore pulendo e rispettando il prossimo, e la Polizia Municipale a monitorare e controllare, punendo chi si ostina a trasgredire insozzando a destra e manca come se lui abitasse sulla luna piuttosto che sulla terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
pasticceria Di Caprio
colacem
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Maison Du Café Venafro
pasticceria Di Caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: