VENAFRO/POZZILLI – Torrente Rava, rischio altissimo per le popolazioni dei due comuni

Blackberries Venafro

VENAFRO/POZZILLI. Le condizioni del torrente Rava sono tali da costituire un rischio altissimo per le popolazioni dei due comuni. I dettagli nel contributo inviatoci dal collega Tonino Atella:

Tema caldissimo e di massima attualità di Pozzilli e Venafro, Comuni che chiudono il Molise ad ovest assieme a Sesto Campano : lo stato del torrente Rava ! Questo versa in condizioni pessime sia nel suo alveo che lungo gli argini per tutta una serie di gravissimi motivi. Innanzitutto il pluriennale ammassarsi, in territorio di Pozzilli, di tonnellate di materiale pietroso disceso dai monti dell’interno e mai rimosso, pietre che oggi riempiono del tutto l’altissimo letto torrente facendo aumentare la velocità e quindi la devastante pericolosità dell’acqua in caso di piene dell’autunno/inverno. Subito dopo l’abbondantissima e fitta vegetazione spontanea cresciuta a dismisura lungo gli argini del torrente sia a Pozzilli che in territorio di Venafro, anch’essa da anni non tagliata e mai rimossa, e tale da rappresentare un ostacolo reale al deflusso delle acque in caso di piene. Le due cose da tempo stanno rovinando sonno, tranquillità e riposo di tantissima gente di Pozzilli e Venafro, che hanno scritto dappertutto denunciando l’impossibile e pericoloso stato del Rava ma incredibilmente non hanno ricevuto né risposte, né rassicurazioni, né garanzie d’interventi immediati e tali da scongiurare i pericoli cui temono di andare incontro, ossia problemiper la loro incolumità e danni alle proprietà private, causa la pessima manutenzione del corso d’acqua in tema. A chi tocca pulire e tenere in ordine alveo ed argini del Rava, si staranno chiedendo in molti ? I compiti e quindi le responsabilità sono duplici : pulizia e manutenzione delle acque,ossia del letto del torrente, sono compiti dei Lavori Pubblici, mentre degli argini la competenza è del Consorzio di Bonifica di Venafro. Tanto è assodato, per cui spetta a Lavori Pubblici e Consorzio di Bonifica intervenire e garantire sicurezza e tranquillità a tutti. Del resto la situazione è tanto delicata e tale da richiedere interventi della massima urgenza, come dimostrato anche da un recente fatto di cronaca, ossia il rinvenimento da parte di residenti lungo il Rava a Venafro di enormi e spaventosi serpenti sull’uscio di casa, animali che proliferano a piacimento nella boscaglia cresciuta a ridosso del corso d’acqua e che costringono intere famiglie a vivere tappate in casa per il timore di ritrovarsi con tali sgraditi ospiti all’interno delle quattro mura ! S’interverrà perciò a ripulire finalmente da pietrame e vegetazione il torrente di cui trattasi ? Nel frattempo il caldissimo tema è la massima attualità per Pozzilli e Venafro !

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!