CAMPOBASSO – L’onorevole Venittelli invita Matteo Renzi e il ministro Boschi alla cerimonia di commemorazione per il crollo della scuola Jovine

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. Sarebbe un segnale di grande attenzione e di sensibilità se il presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi e il
ministro per le Riforme Istituzionali Maria Elena Boschi partecipassero il prossimo 31 ottobre alla cerimonia di commemorazione dei caduti per il crollo della scuola Jovine di San Giuliano di Puglia.

Una testimonianza di attenzione per l’intero Molise, non solo per la comunità bersagliata da lutti e drammi a causa del sisma di dodici anni fa, che sconvolse l’intero comprensorio frentano e fortorino”.

Ad affermarlo è stata l’onorevole molisana del Pd Laura Venittelli, che questa mattinata ha chiesto sia al Premier che all’esponente di governo l’adesione alla celebrazione del giorno della memoria.

Auspichiamo in una risposta affermativa da parte del capo del governo e del Ministro, anche perché tra i provvedimenti cardine di questi sei mesi di attività a Palazzo Chigi ci sono i finanziamenti per la messa in sicurezza delle scuole nel Paese, tema purtroppo di cui si è cominciato a parlare solo dopo la tragedia di San Giuliano e il sacrificio dei 27 angeli e della maestra Ciniglio”.

Per la parlamentare democratica, una presenza di così grande simbolica rilevanza farebbe ritornare d’attualità anche la ricostruzione post-sisma, di cui poco si discute se non per l’incaglio di progetti e finanziamenti dovuti all’eccessiva burocrazia, quando occorrerebbe rivolgere pari importanza anche alla ricostruzione morale e del tessuto socio-economico nell’intero Cratere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!