VENAFRO – Un monaco indiano, frate Gian Battista Sequiera, al convento dei Frati Minori Cappuccini

Blackberries Venafro

VENAFRO. Un monaco indiano, frate Gian Battista Sequiera, al convento dei Frati Minori Cappuccini. Ce ne riferisce il collega Tonino Atella:

Un monaco indiano, con lontane origini portoghesi, è arrivato al Convento di San Nicandro a Venafro, dove da oltre cinque secoli opera la comunità dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Monastica di S. Angelo e P. Pio, ossia di Puglie e Molise. Trattasi di Fr. Gian Battista Sequiera, che sarà il vicario del Guardiano Fr. Antonello Gravante e che si occuperà dell’Ordine Francescano Secolare. Con Fr. Sequiera, volto sorridente e carattere affabile, sale a quattro il numero dei Frati nel Convento venafrano di San Nicandro : ai citati Fr. Gravante, il Guardiano e Superiore, e Fr. Sequiera, neo vicario arrivato dal Convento di S. Elia a Pianisi nel campobassano, si affiancano Fr. Antonio e Fr. Giuseppe. Le soddisfatte parole di Fr. Gravante, il Guardiano : “Tutti abbiamo accolto con favore -dice il religioso- l’arrivo di Fr. Gian Battista Sequiera, al quale ho conferito il compito di seguire l’Ordine Francescano Secolare. Gli auguriamo una buona permanenza ed un’ottima attività pastorale”. Il sito religioso in questione intanto, ossia Basilica e Convento di San Nicandro, si appresta alle celebrazioni per la Festa di San Pio da Pietrelcina nell’anniversario del suo Beato Transito, avvenuto nella notte del 23 settembre 1968 all’età di 81 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!