ISERNIA – Delle elezioni provinciali alla gente non interessa nulla, sono ben altri i problemi

Blackberries Venafro

ISERNIA. Delle elezioni provinciali alla gente comune, attanagliata da ben altri problemi, non interessa nulla. Eppure politici e politicanti vari se le “suonano” di santa ragione, dimostrando ancora una volta di essere distanti anni luce dalle vere esigenze della collettività. Al riguardo volentieri pubblichiamo il contributo inviatoci dal collega Tonino Atella:

A chi interessano tra la gente comune le provinciali di Isernia, di cui si continua a fare un gran parlare ed un gran bisticcio solo ed unicamente tra le diverse realtà politiche del territorio, mentre la massa delle persone ne resta lontana mille miglia e ne risulta assolutamente disinteressata ? In effetti tizio, caio e sempronio (leggi i referenti di una coalizione, dell’altra o i vertici dei partiti in lizza) continuano a confrontarsi, a “darsele” -a parole- di santa ragione ed a contendersi il vertice futuro di via Berta, ma nella sostanza si portano poche idee e poca … acqua alla sete dei giovani senza lavoro, alle preoccupazioni dei capifamiglia per assicurare le necessarie entrate finanziarie in famiglia, ai disagiati in cerca di una sistemazione decente, alle imprese commerciali, artigianali ed industriali in costanti difficoltà e via di questo passo. Nonostante tutto, ed ecco il fatto incredibile che spiega il progressivo allontanamento di tanti dalla politica dato il persistere di certi sistemi, c’è chi si ostina a fare e disfare a proprio piacimento, come se il tempo non avesse insegnato nulla. Ancora si insiste cioè ad escludere dalle decisioni la base, l’opinione pubblica, imponendo soluzioni e determinazioni verticistiche. In molti ancora non si capacitano che la base vuole e deve essere coinvolta e resa protagonista delle determinazioni da assumere, pena il suo progressivo disamore, distacco ed allontanamento dalla vita politica. Siffatti sistemi, datatissimi ed abbondantemente invisi a tutti, in aggiunta alla ormai scontata conclusione della storia politico/istituzionale delle province -lo stesso Governo Renzi ne è convinto e si accinge a procedere, senza con ciò intaccare i livelli occupazionali degli stessi enti provinciali- fanno sì che il prossimo rinnovo del Consiglio Provinciale d’Isernia venga visto con assoluto distacco dall’opinione pubblica del territorio, la quale emotivamente non vi sta affatto partecipando. Al contrario gasatissimi appaiono i candidati certi e quelli in pectore, e coloro che li sponsorizzano politicamente, quasi si trattasse di un ente dal futuro roseo !

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!