BOJANO – Il Molise scende in Piazza Roma: “Non biomassacriamoci”

Blackberries Venafro

BOJANO. Oggi, 28 settembre 2014, alle ore 11.00, il Molise scenderà in Piazza Roma per dire “No” alle centrali a biomassa, autorizzate dalla Regione Molise nelle zone di Campochiaro e San Polo Matese.

A parte l’aspetto conflittuale tra politica e imprenditoria dei soggetti coinvolti in questa vicenda, c’è poi l’aspetto tecnico che maggiormente preoccupa le associazioni e i cittadini del Matese.

Proprio lo scorso martedi, 23 settembre 2014, c’è stato un sit in di protesta davanti al Consiglio Regionale, durante il quale i cittadini chiedevano la “scesa in campo” anche del Vescovo Bregantini.

Di recente, infatti, l’Arci – Vescovo, ha nuovamente esortato il popolo alla difesa della Terra sottolineando l’impegno della chiesa locale verso tre questioni: la coscienza, la denuncia davanti ai disastri, la rete di speranza per il futuro.

Ma neanche le parole della Chiesa sembrano bastare per convincere qualche sindaco a firmare contro la costruzione di queste centrali, i quali cantieri sono già in opera.

La popolazione Matesina ha deciso così di difendersi da sola e di riprendersi il suo Molise. Oggi, 28 settembre 2014 alle ore 11.00 in Piazza Roma, siamo tutti invitati per difendere la nostra terra, i nostri figli ed assicurarci il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!