ISERNIA – Droga, alcol, banconote false e commercio abusivo, offensiva dei Carabinieri con sequestri e denunce

Blackberries Venafro

ISERNIA. Nel corso di una serie di controlli eseguiti dai Carabinieri in varie zone della provincia di Isernia, al fine di contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità, sei persone sono state denunciate, sottoposte a sequestro tra l’altro dosi di marijuana e cocaina, merce contraffatta e alcune banconote false. Ecco in dettaglio le attività condotte sul territorio:

A Venafro, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno denunciato un 20enne del posto per detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Il giovane, controllato mentre si aggirava con fare sospetto tra le vie del centro cittadino, è stato trovato in possesso di due involucri contenenti rispettivamente due grammi di marijuana e quattro grammi di cocaina. Le sostanze stupefacenti sono finite sotto sequestro, mentre continuano le indagini per accertare se la droga rinvenuta era per uso personale o se destinata all’attività di spaccio.

Ancora a Venafro, un 40enne del posto, è stato denunciato dai militari della locale Stazione per spendita di monete false. L’uomo stava tentando di spendere una banconota da venti euro, palesemente falsa, presso una attività commerciale per l’acquisto di alcuni prodotti. Il denaro è finito sotto sequestro, mentre continuano le indagini per accertarne la provenienza e se l’uomo sia stato coinvolto in altre vicende analoghe.

A Montaquila, i militari del Nucleo Radiomobile di Venafro, hanno denunciato un 50enne del posto, per guida in stato di ebbrezza alcolica. A seguito degli accertamenti eseguiti mediante l’apparato etilometro in dotazione, è risultato che l’uomo aveva un tasso alcolemico di ben due volte superiore a quello previsto dall’attuale normativa. Nei suoi confronti è scattato anche il sequestro della propria autovettura e il ritiro della patente di guida.

A Macchia d’Isernia, un 30enne di Sesto Campano, è stato denunciato dai militari del Nucleo Radiomobile di Venafro, per guida sotto influenza di stupefacenti. Dagli accertamenti eseguiti, è risultato che il giovane si era messo alla guida della propria autovettura dopo aver assunto sostanze stupefacenti. Anche in questo caso, è scattato il sequestro del veicolo e il ritiro della patente di guida.

Tra Venafro e Agnone, due persone, un 38enne di Capua in  provincia di Caserta e un 37enne di Napoli, sono stati denunciati per attività di commercio ambulante abusivo. I due avevano messo in vendita, senza le prescritte autorizzazioni amministrative,  capi di abbigliamento, occhiali da sole, profumi e altri prodotti di varie marche e diversa tipologia, verosimilmente contraffatti. Tutta la merce per un valore complessivo di oltre seicento euro, è stata sottoposta a sequestro. In questo caso ad operare sono stati i militari della Stazione di Venafro e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agnone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!