CRONACA – Operazioni dei Carabinieri: due arresti e una denuncia in stato di libertà

Blackberries Venafro

CRONACA. Negli ultimi giorni in Carabinieri della Compagnia di Termoli e delle Stazioni dipendenti hanno operato una serie di attività che hanno portato all’arresto di 2 persone e alla denuncia in stato di libertà di un giovane oltre al recupero di refurtiva e stupefacenti.

A Montenero di Bisaccia i Carabinieri della Stazione, agli ordini del Maresciallo Scarinci, hanno arrestato in flagranza del reato di evasione un uomo, R.M. di anni 45, il quale già sottoposto al regime della detenzione domiciliare presso una struttura del luogo si era allontanato arbitrariamente. Immediate sono scattate le ricerche che hanno consentito di rintracciare l’uomo dopo alcune ore e trarlo in arresto. Per lui dopo la convalida si sono aperte le porte del carcere di Larino.

A Campomarino i militari della Stazione Carabinieri, guidati dal Maresciallo D’Amico, hanno tratto in arresto R.L. un quarantaquattrenne residente nel comune costiero già sottoposto ad obbligo di firma presso il comando ma, lo stesso, già dal mese di agosto non si era recato più ad apporre le firme presso il Comando, così è scattata  la comunicazione al Tribunale competente il quale ha emesso una misura cautelare a carico dell’uomo. Dopo aver avviato le attività di ricerca, i militari sono riusciti a  rintracciarlo  traendolo in arresto, lo stesso è stato condotto presso il carcere di Larino.

Nel fine settimana invece una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Termoli, durante la perlustrazione in agro del Comune di San Giacomo degli Schiavoni notava che vi erano alcuni tralicci della rete di distribuzione dell’energia elettrica i quali erano privi del cablaggio. Immediato l’intervento che consentiva di recuperare 200 metri di cavo in rame che erano stati asportati poco prima e che ancora si trovavano depositati sul terreno pronti per essere portati via, dei ladri nessuna traccia, ma l’intervento ha consentito di recuperare l’intera refurtiva e restituirla all’azienda di gestione della fornitura elettrica. Fondamentale risulta la collaborazione dei cittadini per il contrasto al fenomeno perché la tempestiva segnalazione della interruzione della fornitura sulla rete elettrica o alla società di gestione oppure direttamente al 112 consente di intervenire in tempi rapidi.

Nel pomeriggio di ieri il sempre personale del Nucleo Operativo ha continuato l’azione di contrasto allo spaccio di stupefacenti sul territorio sequestrando, a casa di P.G. di anni 45 residente a Termoli in zona centro, due vasi contenenti in totale piante di cannabis indica, per la produzione di Marijuana. Per il giovane è scattata la denuncia in stato di libertà, per  la detenzione e produzione di sostanze stupefacenti. Nella stessa abitazione un altro giovane è stato trovato in possesso di una dose di eroina e due boccette di metadone, per quest’ultimo scatterà la segnalazione amministrativa  all’Ufficio Territoriale del Governo quale assuntore di stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!