SESTO CAMPANO – Rifiuti tossici, sono ripresi gli scavi nella Piana di Venafro

Assicurazioni Fabrizio Siravo

SESTO CAMPANO – Sono ripresi in mattinata, nella Piana di Venafro, gli scavi finalizzati alla ricerca delle sostanze tossiche che, secondo quanto riferito dal pentito di mafia Schiavone, sarebbero state interrate anche in Molise. Una colonna di mezzi dei Vigili del Fuoco e dell’Arpa ha già raggiunto un terreno (precedentemente sequestrato dal Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri di Campobasso) in agro di Sesto Campano.

La zona, mentre gli scavi procedono alacremente, è off-limits, “protetta” dai Militari dell’Arma della Compagnia di Venafro. Tanta “riservatezza” sta generando non poca apprensione tra gli ambientalisti, i quali chiedono a gran voce che il tutto venga effettuato alla luce del sole, informando le popolazioni locali.

cubic

Scavi Sesto Campano 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

messaggio elettorale »

Laura Venittelli

Pubblicità »

Verauto Ford Fiesta

WEEK NEWS »

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Laura Venittelli
error: Content is protected !!