POZZILLI – Il dr Antonio Di Zazzo protagonista a Chicago in occasione del più grande raduno di oculisti del mondo

Blackberries Venafro

POZZILLI. Nella giornata di ieri, venerdi 17 ottobre 2014, il dr Antonio Di Zazzo è stato protagonista all’America Accademy Ophthalmology (AAO) di Chicago, il più grande raduno di oculisti del mondo. Un evento che attrae più di 11mila partecipanti provenienti da 75 nazioni.

“Contribution of T cells to corneal angiogenic privilege in transplantation (Contributo delle cellule T per corneale privilegio angiogenica nel trapianto)”; questo il tema trattato dal dr Di Zazzo, che da oltre un anno svolge una “Postdoctoral Fellowship” in “Ocular & Transplantation Immunology” al Massachusetts Eye and Ear Infirmary, Department of Ophthalmology dell’Harvard Medical School di Boston, MA, Mentor: Reza prof Dana, MD, MSc, MPH.

Il giovane chirurgo di Pozzilli ha effettuato numerosissimi trapianti di cornea. I pazienti interessati sono quelli affetti da GVHD (Graft-versus-host disease), malattia del rigetto contro l’ospite, che rappresenta una forma di complicanza medica. Una sindrome che si manifesta quando, durante un trapianto di tessuto od organo, le cellule del donatore forniscono una risposta esagerata, aggredendo il sistema immunitario della persona ricevente immunosoppressa, riconoscendolo come corpo estraneo.

Antonio Di Zazzo Chicago

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!