SPORT – Al venafrano Luciano Boianelli il “mondiale” di ciclismo amatoriale

Blackberries Venafro

SPORT – Dal collega Tonino Atella riceviamo, e volentieri pubblichiamo, il seguente contributo :

Sport ed amicizia a braccetto per suggellare ottimi rapporti interpersonali e ribadire valenza fisico/sportiva dei protagonisti. In tale ottica si è svolto l’annuale “mondiale di ciclismo amatoriale venafrano”, vinto da Vincenzo Boianelli, cicloamatore venafrano protagonista in passato di prove eccellenti, aggiudicatosi in volata l’impegnativa ed attesissima prova che suggella di fatto la stagione del ciclismo amatoriale nostrano dell’anno che si avvia alla conclusione. Sul traguardo di Conca Casale (m. 600 l/m), dopo 108 km tiratissimi di gara tra le province d’Isernia e Caserta, il venafrano ha battuto allo sprint Francesco Macera, che assieme al vincitore aveva preso il largo distanziando il resto dei partecipanti ; 3° e 4° si sono piazzati Fabio Simeone ed Aldo Flagiello arrivati a circa 4’. Questo l’impegnativo percorso del “mondiale”  locale 2014, simpatico confronto tra appassionati della bici : Venafro/Mastrati (Caserta)/ Pratella/Prata/Capriati al Volturno/Isernia/Colli a Volturno/Montaquila/Venafro/Conca Casale, come detto per  complessivi durissimi 108 km. tra saliscendi, tratti pianeggianti e collina. I vincitori delle precedenti tre edizioni dell’appuntamento : 1^ ed. Pierluigi Cicerone, 2^ ed. Marco Valentino e 3^ ed. Roberto Ruocchio, cui adesso si aggiunge Vincenzo Boianelli, primo al traguardo di Conca Casale per l’edizione 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!