TERMOLI – “Quale futuro per la pesca nel bacino Adriatico-Ionico?”, idee, approfondimenti e buone pratiche a confronto

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

TERMOLI. Pesca sostenibile, attività turistiche legate alla pesca e co-gestione delle aree marine protette: “Quale futuro per la pesca nel bacino Adriatico-Ionio?”. È tutto pronto per il seminario organizzato a Termoli dalla Regione Molise con il sostegno finanziario della Commissione europea, nel quadro dei progetti Com&Cap Marina-Med (Programma Med 2007-2013) e AdriGov (Ipa Adriatic Cbc Programme 2007-2013). Dal 29 al 30 ottobre prossimi le principali parti interessate al settore della pesca e dell’acquacoltura si confronteranno su strategie e buone pratiche attuabili per favorire lo sviluppo di una politica marittima integrata nel bacino Adriatico-Ionico.

L’iniziativa ha l’obiettivo di creare una piattaforma informale in grado di far incontrare gli attori principali responsabili per la definizione e
l’attuazione delle politiche della pesca e dell’acquacoltura in tutto il bacino Adriatico-Ionico. La piattaforma rappresenta il primo passo di un
follow-up tecnico e politico della Politica comune della pesca (PCP) finalizzato alla costruzione di un dialogo concreto tra la Commissione
europea, il Parlamento europeo, le Regioni, i Governi nazionali, i rappresentanti del settore della pesca, le ong, il mondo accademico e i rappresentanti dei progetti di cooperazione territoriale che si occupano di pesca, acquacoltura e questioni ambientali.

Nel corso del seminario, cui prenderanno parte il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, e l’assessore regionale Vittorino Facciolla, saranno presentate esperienze di buone pratiche già messe in campo. Una sessione interattiva verrà sviluppata dai rappresentanti del progetto Med-Iamer allo scopo di validare una metodologia di analisi sullo stato ambientale delle acque del mare Adriatico Ionico. Il seminario affronterà anche il tema della cooperazione transfrontaliera e della cooperazione transnazionale.

Gli incontri si terranno nelle sale del Meridiano Hotel – Lungomare Cristoforo Colombo, 52. Per maggiori informazioni sul seminario e per registrarsi consultare il sito: www.medmaritimeprojects.eu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasticceria Di Caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: