BOJANO – L’ultimo saluto della città al 30enne Luigi Viele, stroncato da un infarto

Blackberries Venafro

BOJANO. Si sono celebrati ieri, domenica 26 ottobre 2014, i funerali del giovane autotrasportatore, che lo scorso martedì ha perso la vita a causa di un infarto.

Luigi Viele, 30enne di Bojano, conosciuto da tutta la comunità matesina per la sua solarità e la tanta voglia di vivere, trasportava prodotti alimentari con il proprio mezzo, ma per conto terzi, e spesso si recava in Grecia.

Soltanto un mese fa, in uno dei suoi viaggi aveva vissuto una disavventura: il traghetto, col quale si stava spostando, aveva urtato gli scogli a 20 miglia da Corfù, subendo due squarci che avevano fatto imbarcare acqua alla nave. Ma Luigi, come “Ulisse”, al quale si era paragonato su facebook, era sopravvissuto alla drammaticità di quei momenti.

Purtroppo però lo scorso martedi, un malessere, probabilmente un infarto, ha stroncato la sua ancora troppo giovane vita, mentre si trovava in Grecia per lavoro. La sua famiglia è subito accorsa attorno alla salma. La notizia è giunta subito nel centro pentro lasciano tutti i conoscenti e gli amici del ragazzo increduli per questa prematura scomparsa.

Luigi lascia la compagna che aspetta un altro figlio ed una bambina.

La salma del ragazzo è tornata ieri e i funerali sono stati officiati alle ore 16, nella Chiesa di Sant Erasmo e Martino, da Don Giovanni di Vito, insegnante di religione del ragazzo al Ragioneria.

La Redazione si unisce al dolore della famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!