CAMPOBASSO – Sisma Molise, Patriciello commemora le vittime

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO. Il pensiero dell’Onorevole Aldo Patriciello per le vittime del terremoto che colpì la scuola elementare Jovine di San Giovanni di Puglia, dieci anni fa. Inoltre, ieri, 30 ottobre 2014,è stato firmato l’accordo di programma quadro dell’anticipazione al Comune di San Giuliano di Puglia per il risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali riconosciuti alle parti civili, a seguito del crollo della Scuola Jovine, del valore di 12.005.000 milioni di euro a carico delle risorse assegnate al Molise dalla delibera Cipe.

Nel dodicesimo anniversario del terribile terremoto che ha colpito il Molise credo sia doveroso rivolgere oggi un pensiero alle tante, troppe, vittime innocenti; alle loro famiglie e a tutti coloro che hanno vissuto momenti di sofferenza e di dolore indicibili. Un dramma che ha segnato profondamente le coscienze di tutti noi e che rappresenta senza dubbio una delle pagine più tragiche della storia della nostra Regione.

Oggi sia un giorno di riflessione, di cordoglio e di condivisa solidarietà per l’intera comunità molisana che ha dimostrato, in quei tristi giorni e non solo, di possedere grande senso di appartenenza ed una ferma volontà ad andare avanti nonostante il dolore e le difficoltà. Rinnovare oggi questo senso di appartenenza, riaffermando il primato del valore della solidarietà e della fratellanza, penso sia il miglior modo per ricordare i tragici eventi del 31 ottobre del 2002 e per fare in modo che si possa lavorare insieme affinché circostanze del genere non abbiano più a ripetersi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!