MUSICA – Concerto Benefico della Banda Musicale della Guardia di Finanza, FIABA : “Il Molise c’è”

Blackberries Venafro

MUSICA. Armonia e accoglienza. Sono state queste le parole chiave dell’evento che si è svolto l’altro ieri sera a Roma, presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica. Un migliaio di persone hanno assistito al concerto benefico della Banda Musicale della Guardia di Finanzain favore di FIABA Onlus, l’organizzazione no profit che da oltre dodici anni si batte per l’abbattimento di tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali.

L’evento musicale, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Economia e delle Finanze, della Regione Lazio e di Roma Capitale, si inserisce all’interno della campagna di sensibilizzazione “Scommettiamo sull’Accoglienza e vinciamo in Total Qualityche FIABA ha lanciato in occasione della XII edizione del FIABADAY – la Giornata Nazionale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche. La scommessa che FIABA vuole vincere è quella di sensibilizzare la società civile a vivere in ambienti che siano accessibili per tutti e per farlo ha scelto come veicolo di diffusione del proprio messaggio il linguaggio musicale. Da qui la scelta di unire alla teoria musicale dell’armonia, il messaggio dell’accoglienza per tutti.

Durante il concerto sono state eseguite le musiche di D’Elia, Rossini, Gimenez, Reed, Piazzolla,Ellington – M. Billi, Marquez, per concludersi con l’esecuzione dell’Inno di Mameli. A dirigere l’orchestra è stato il Ten. Col. Leonardo Laserra Ingrossoche dal 2002 è il Direttore della Banda Musicale della Guardia di Finanza la prestigiosa compagine strumentale nata nel 1926, che durante la sua attività concertistica, si è esibita presso le più importanti istituzioni musicali italiane ed estere.

Alla serata condotta magistralmente dalla presentatrice RAI Valentina Lo Surdo, hanno partecipato diverse personalità del mondo istituzionale. Sono stati presenti per la Guardia di Finanza il Comandante Generale Gen. C.A. Saverio Capolupo, il Comandante in Seconda Gen. C.A. Pasquale Debidda, il Capo di Stato Maggiore Gen. D. Fabrizio Cuneo, il Sottocapo di Stato Maggiore Giancarlo Pezzuto, il Comandante della Scuola di Polizia Tributaria Gen. D. Carlo Ricozzi, il Comandante Regionale del Lazio Gen. D. Carmine Lopez, il Comandante del Comando Tutela della Finanza Pubblica Gen. D. Giuseppe Cerli, il Comandante del Comando Unità Speciali Gen. B. Gennaro Vecchione, il Capo del III Reparto Gen. B. Stefano Screpanti, il Capo del II Reparto Gen. B. Fabrizio Toscano, il Capo del VI Reparto Gen. B. Virgilio Pomponi, il Capo del I Reparto Gen. B. Francesco Mattana e il Comandante del Centro Informatico Amministrativo Nazionale Gen. B. Gaetano Scazzeri; per l’Esercito ilGen. Brig. Alfonso BARBATO dell’Ispettorato delle Infrastrutture; per la Polizia di Stato il Direttore della Banda Musicale M° Maurizio Billi. Per il mondo politico il presidente del Consiglio Regionale del Molise Vincenzo Niro, il sindaco di Orsogna Fabrizio Montepara, amministratori di Roma Capitale.

Presenti in sala anche il regista Stefano Jacusti, il produttore Luigi Ferrara Santamaria e l’attore Edoardo Siravo.

Al termine del concerto il ringraziamento ai partecipanti del Presidente di FIABA Giuseppe Trieste: “ La sinergia tra FIABA e il Corpo della Guardia di Finanza –  ha dichiarato Trieste –  nasce al fine di sensibilizzare i cittadini al tema dell’abbattimento delle barriere attraverso la musica in quanto linguaggio universale che valorizza le diversità e produce benessere proprio come un ambiente accessibile a tutti

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!