VENAFRO – Poste, gravi disservizi a seguito della soppressione della distribuzione della corrispondenza

Blackberries Venafro

VENAFRO – Poste, dei gravi disservizi che scaturiranno dalla sciagurata desicione di sopprimere la distribuzione della corrispondenza ci riferisce il collega Tonino Atella:

Problemi in vista per il recapito della corrispondenza a Venafro e Comuni limitrofi, ossia Pozzilli, Sesto Campano e Filignano, dove operano un totale di dieci postini. Facciamo perciò chiarezza su quanto sta per avvenire a Poste Italiane del Venafrano, anche per calmierare gli animi della gente, preoccupata per il giro vorticoso di recenti notizie circa il servizio postale nella zona. Innanzitutto un dato da chiarire subito per rassicurare l’utenza : gli sportelli non chiuderanno, ossia gli uffici continueranno regolarmente a funzionare a Venafro e dintorni ! Viceversa, problemi si prospettano all’orizzonte per la consegna quotidiana della corrispondenza, che materialmente non potrà essere più assicurata per i motivi che di seguito elenchiamo. Va detto in effetti che Poste Italiane, evidentemente nell’ottica di economizzare al massimo riducendo i costi, ha deciso la chiusura del servizio distribuzione della corrispondenza a Venafro, da sempre esistente. In conseguenza di ciò e non arrivando più al mattino il furgone della corrispondenza a Venafro, d’ora innanzi sarà necessario andare a ritirare la corrispondenza ad Isernia, trasferirla a Venafro per lavorarla e finalmente smistarla ai singoli domicili. A chi il compito di raggiungere al mattino Isernia per prendere la corrispondenza e quant’altro da trasferire a Venafro ? Ai postini ovviamente, i quali d’ora innanzi impiegheranno una/ due ore (della loro giornata lavorativa di sei ore) per coprire il tragitto di andata e ritorno in auto Venafro/Isernia, con la conseguenza di disporre di minor tempo per lavorare la corrispondenza e smistarla. I postini di Venafro, Sesto Campano, Pozzilli e Filignano sono in totale dieci e, secondo le esplicite testimonianze della categoria,d’ora in avanti assolutamente non in grado di garantire la distribuzione quotidiana della corrispondenza dato il ridotto orario a disposizione. “La nostra giornata Iavorativa inizia alle 8 -spiegano i postini di Venafro e dintorni- e termina alle 14,00. Facciamo del nostro meglio, ma spesso non riusciamo a rientrare a casa prima delle 15,00 per consegnare la posta. Con la novità di dover impiegare una/due ore per andare a prendere la posta ad Isernia, i nostri problemi aumenteranno”. Tema caldissimo quindi e non risolto dai recenti incontri sindacali. Nei prossimi giorni le parti, presenti anche amministratori locali, torneranno a vedersi per cercare di raggiungere una intesa condivisa e indolore, ma appare difficile comporre un puzzle che si preannuncia complicato e di difficile soluzione.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!