ISERNIA – Furti, truffe ed altri reati, sei persone denunciate dai Carabinieri

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro

ISERNIA – I Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, a seguito di una serie di attività condotte su tutto il territorio della provincia, finalizzate a contrastare fenomeni di particolare allarme sociale, come i furti e le truffe, hanno denunciato sei persone alla competente Autorità Giudiziaria.

Ad Isernia, un pregiudicato, 48enne di Napoli, è stato denunciato dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile perché  identificato quale autore del furto di denaro contante, circa millecinquecento euro, asportato da un apparecchio cambia monete slot-machine di una sala giochi.

Ancora ad Isernia un 30enne della provincia di Foggia, è stato invece denunciato sempre dai militari del N.O.R., per spendita di monete false. L’uomo è stato sorpreso all’interno di un esercizio commerciale mentre tentava di pagare con bancone da venti euro false.

E sempre ad Isernia, i militari della locale Stazione, hanno denunciato un 34enne del luogo, per inosservanza alle prescrizioni di una misura cautelare cui lo stesso è sottoposto per reati di furto e ricettazione, mentre  un 35enne di Teano, in Provincia di Caserta, titolare di un’attività commerciale nel capoluogo pentro, è stato denunciato per aver utilizzato un impianto di video sorveglianza abusivo in luogo aperto al pubblico, in quanto allestito in assenza delle prescritte autorizzazioni della direzione territoriale del lavoro.

A Cantalupo nel Sannio, i militari della locale Stazione, hanno denunciato un 56enne isernino, per truffa aggravata, in quanto con artifizi e raggiri otteneva da una ditta della zona, la fornitura di materiale edile del valore di circa cinquecento euro, pagando con un assegno contraffatto.

Infine a Venafro, un 31enne del luogo, è stato denunciato per guida senza patente, in quanto sorpreso alla guida di un’autovettura nonostante la patente gli fosse stata revocata, mettendo così in grave pericolo la sicurezza stradale. Il veicolo è finito sotto sequestro.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: