ISERNIA – Reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, quattro persone denunciate dai Carabinieri

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

ISERNIA – Nell’ambito di una serie di controlli che sono stati ulteriormente intensificati su tutto il territorio della provincia di Isernia, quattro persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per reati che vanno dal furto aggravato alla detenzione di sostanze stupefacenti, dalla violazione alle norme sulla tutela del lavoro a quelle in materia di sicurezza stradale. A Isernia, i militari della locale Stazione hanno denunciato una 50enne del luogo, quale responsabile del furto di una borsa commesso all’interno degli uffici della locale camera di commercio. I Carabinieri sono arrivati alla sua identificazione, dopo che la stessa aveva utilizzato una carta di credito intestata alla vittima del furto, che è una funzionaria del predetto ente, per fare acquisti in un locale del centro cittadino. A Frosolone, i militari della locale Stazione, nel corso della perquisizione di un veicolo, con alla guida un 20enne del posto, hanno rinvenuto occultato in un nascondiglio ricavato sotto il seggiolino del conducente, un involucro contenente dosi di marijuana. Il giovane dovrà ora rispondere di detenzione illegale di sostanze stupefacenti, mentre le indagini continuano per accertare se la droga era per uso personale o se destinata all’attività di spaccio. Lo stupefacente è finito sotto sequestro. A Monteroduni, un 28enne ed un 32enne di Villa Literno, in provincia di Caserta, sono stati denunciati dai militari della locale Stazione per inosservanza alle norme previste per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, in quanto omettevano l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale durante i lavori edili all’interno di un cantiere. Durante le attività sono stati istituiti anche numerosi posti di blocco lungo le arterie principali del territorio, in particolare quelle che collegano il territorio isernino con quello casertano, precisamente con Gallo Matese, Letino, Capriati a Volturno e Ciorlano, sottoposti ad accertamenti settanta veicoli in transito, identificate novantacinque persone tra conducenti e passeggeri e contestate tredici violazioni alle norme del codice della strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: