VENAFRO – Ex scuola materna di via Acquedotto, un edificio da recuperare e riaprire

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud

VENAFRO – L’ex scuola materna di via Acquedotto è un edificio da recuperare e restituire alla collettività. Lo sostiene il collega Tonino Atella in questo suo contributo:

Strutture di ridotte dimensioni con conseguenti problemi e carenze di spazi didattico/operativi per i piccoli alunni della scuola pubblica dell’infanzia di Venafro. Un caso per tutti : la sezione dell’infanzia del “Pilla” ospitata negli ex uffici amministrativi delle allora elementari di via Colonia Giulia, ossia in aule dalle ridotte dimensioni che danno su una strada ad intenso traffico interregionale e quindi su rumori e smog, certamente non il massimo ed il meglio in fatto di tranquillità e sicurezza per allievi e didattica. Ebbene a  siffatte problematiche, inizialmente denunciate dai genitori dei piccoli ma poi stranamente rientrate, c’è la possibilità di rimediare, seppure non nel breve termine. Ci riferiamo all’ex edificio di scuola materna di via dell’Acquedotto, ricco di ampi ambienti interni e di spazioso giardino esterno, tanto da accogliere per decenni i più piccoli allievi della città prima della chiusura e dell’abbandono della struttura, ritenuta insicura per l’incolumità dei suoi piccoli ospiti. Da anni però l’immobile di via dell’Acquedotto è di fatto chiuso e non utilizzato, sicché è tempo di mettervi mano e risanarlo alla luce delle carenze d’inizio articolo che appunto parlano di bambini ristretti in locali inadeguati lungo la Colonia Giulia a due/tre metri in linea d’aria da tir, auto, moto, furgoni, rumori e smog. C’è già un progetto di recupero in corso sull’ex materna di via dell’Acquedotto ? Si aspettano i finanziamenti ? E’ in itinere eventuale gara d’appalto per l’aggiudicazione delle opere di risanamento ? Si pensa di abbattere l’edificio per realizzarlo più sicuro ex novo ? Si aspettano risposte e soprattutto iniziative esaurienti nel merito, al fine di rimuovere dall’oblio e dall’abbandono un edificio bello, ampio e posizionato nel centro storico a nord dell’abitato, ossia in condizioni ottimali per la salute dei piccoli, la migliore didattica ed un panorama, quello della pianura venafrana, da “mozzafiato”. Recupero che significherebbe anche ritorno quotidiano al centro storico per decine e decine di genitori e figli, con tante implicazioni positive per economia e vitalità negli antichi quartieri venafrani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: