ISERNIA – Cocaina, i Carabinieri arrestano una coppia di pusher, 30 anni lui, 20 anni lei

Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

ISERNIA – Ancora un blitz  dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, che nelle ultime settantadue ore hanno già tratto in arresto una persona per furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale e denunciate altre otto persone per reati di vario genere.

Nella serata di ieri infatti, nell’ambito di un’attività antidroga condotta nel centro di Isernia, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, che già da tempo tengono sotto stretto controllo luoghi di ritrovo per i più giovani e istituti scolastici della zona, proprio per contrastare il fenomeno dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nei pressi della stazione ferroviaria hanno intercettato due giovani del luogo, un 30enne operatore sanitario  ed una 20enne studentessa universitaria che convivono attualmente presso lo stesso domicilio.

I due che alla vista dei Carabinieri hanno evidenziato segni di nervosismo, sono stati fermati e sottoposti ad una perquisizione personale, e le sorprese non sono tardate ad arrivare. Dalle tasche del giubbotto di lui, sono spuntate due dosi di hashish, mentre da un indumento intimo di lei, sono saltati fuori dodici involucri contenenti eroina.

A questo punto i militari hanno deciso di fare irruzione anche nell’abitazione dove i due dimorano e, occultate all’interno di un beauty case, in mezzo a rossetto, smalto ed altri prodotti cosmetici, vi erano ben custoditi altri nove involucri contenenti cocaina ed un bilancino di precisione elettronica, utile per la pesatura e la preparazione delle dosi da immettere successivamente sul mercato illegale dello spaccio locale, ad un prezzo che varia dai quaranta ai cinquanta euro al grammo.

Tutto il materiale è finito sotto sequestro mentre la coppia è stata tratta in arresto con l’accusa di concorso nel reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed entrambi trasferiti presso le camere di sicurezza dell’Arma. Le indagini continuano per accertare i canali di rifornimento degli stupefacenti, verosimilmente  acquistati in quantità considerevoli nelle zone del napoletano e a Castelvolturno nel casertano, per poi giungere all’identificazione degli acquirenti, tra i quali pare che ci fossero molti giovani della Isernia bene e di altri provenienti dai paesi dell’alto casertano.

Dall’inizio di quest’anno salgono a undici le persone arrestate e circa un centinaio quelle denunciate nell’ambito di operazioni antidroga portate a termine dai Reparti territoriali del Comando Provinciale Carabinieri di Isernia, mentre è di oltre un chilogrammo e mezzo il peso complessivo delle dosi sottoposte a sequestro tra marijuana, hashish, cocaina ed eroina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: