CAMPOBASSO – Gli auguri dell’assessore Massimiliano Scarabeo ai cittadini del Molise

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Caro concittadino/a, il ruolo e il privilegio di rappresentare questa provincia in seno alla Giunta Regionale del Molise, mi consentono di ascoltare le idee e le richieste di moltissimi cittadini che si aspettano il massimo dell’impegno da parte della politica, per l’ottenimento di risultati importanti per l’intera comunità.

Il momento difficile per l’economia nella nostra Regione evidenzia sempre più le necessità e i bisogni di tutti che aumentano considerevolmente insieme ai disagi per la mancanza di lavoro e, quindi, quelli sociali che pongono sempre più persone in seria difficoltà.

In questo periodo ci si appresta a tirare le somme dell’anno trascorso programmando le cose da fare per quello che viene, speranzosi che esse riescano sempre meglio.

Insieme agli Auguri mi permetto perciò di informarti su quella che è stata la mia azione politico-istituzionale portata avanti nell’anno che sta per terminare, evidenziando gli aspetti più interessanti che ho cercato di porre in essere attraverso il mio Assessorato.

 

Per le Attività produttive /Politiche del credito e Cave:

-“ Distretti Produttivi regionali”, per la nascita, il sostegno e sviluppo di nuovi modelli organizzativi da parte delle imprese molisane. Lo scopo del progetto è quello di aiutare le imprese locali a intraprendere questa strada, affinché il funzionamento e lo sviluppo della struttura produttiva regionale siano maggiormente concorrenziali, anche attraverso le opportunità di ricerca, innovazione, marketing, internazionalizzazione e finanza innovativa, legati alla nuova programmazione comunitaria 2014-2020. La necessità e quindi la volontà di intervenire per valorizzare la specificità del nostro sistema produttivo, composto prevalentemente da piccole e medie imprese, offre la possibilità di crescere proprio attraverso un modello organizzativo più evoluto con una filiera più ampia rispetto ai distretti industriali locali esistenti con una libera aggregazione tra le imprese del territorio, funzionale ai bisogni di sviluppo grazie alle reti imprenditoriali attivate su scala regionale, interregionale e perfino internazionale. Un aiuto forte al sistema economico e sociale regionale perché diventi competitivo e sostenibile sotto il profilo economico-finanziario, con conseguenti e positive ricadute in termini produttivi e quindi occupazionali.

– “Giovani al lavoro” e “ Vado e torno tirocini formativi all’estero”, iniziative in favore dei giovani disoccupati attraverso l’acquisizione di fondi per creare nuove imprese e per coloro che attraverso un’esperienza all’estero, potranno acquisire metodi e conoscenze nei servizi specialistici di supporto all’internazionalizzazione delle imprese molisane.

-“Fondo Unico Anticrisi” con lo sblocco dei fondi per finanziare numerose imprese molisane affinché superino con minori difficoltà l’attuale momento congiunturale e “Capitalizzazione del 5×1” che ha consentito alle imprese di incrementare la propria liquidità attraverso un accesso al credito verso le Banche, garantito dalla Regione Molise.

-“Microcredito” erogazione dei fondi a tante nuove imprese, soprattutto di giovani e disoccupati.

-“Innovazione tecnologica” per il finanziamento di progetti innovativi per piccole e medie imprese, finalizzati all’aumento della loro competitività.

Interventi, questi che hanno premiato il Molise e quindi il mio assessorato (terzo in Italia in termini di efficienza ed efficacia), come ha evidenziato uno studio della Camera di Commercio di Monza, nel periodo da gennaio a settembre del 2014, grazie proprio agli incentivi e ai vari strumenti finanziari che la Regione sta mettendo in campo in favore della ripresa economica e produttiva per l’apertura di nuove attività.

-“Riordino in materia di artigianato” eliminando le Commissioni Provinciali dell’ Artigianato e semplificando le procedure per il riconoscimento della qualifica di impresa artigiana con un sostanziale risparmio sui costi di gestione per il prossimo quinquennio, di oltre cinquecentomila Euro e “Abolizione della Commissione Cave” eliminando un passaggio dell’iter che fino ad oggi ha appesantito il rilascio delle autorizzazioni, oltre al risparmio sui costi e allo snellimento delle procedure del percorso autorizzativo.

– “Riduzione fitti sede Assessorato Attività Produttive” i cui risparmi sono di oltre centosettantamila Euro l’anno “Trasferimento sede di Sviluppo Italia nei locali dell’Assessorato attività Produttive” per un taglio ai costi tra spese varie e canone di fitto di oltre centocinquantamila Euro l’anno.

 

Per il Marketing territoriale:

– Legge Regionale istitutiva del Parco Archeologico di San Vincenzo al Volturno, per la salvaguardia ambientale e di promozione turistica di un sito di rilevanza mondiale che può e deve dare valore aggiunto alla crescita economica del Molise.

-“Eventi nei borghi – marketing territoriale” supporto finanziario per il rilancio, in modo particolare, dei piccoli borghi molisani quali eccellenza del territorio regionale.

– “Ciak Molise” progetto di promozione d’immagine e marketing del Molise dove la realizzazione di documentari,lungometraggi o cortometraggi realizzati da Imprese molisane sul nostro territorio, servono sia a decantare la nostra storia, la nostra cultura, le nostre tradizioni, ma anche a favorire l’economia locale.

-“La Fabbrica nel Paesaggio” iniziativa volta a promuovere le istituzioni locali che abbiano attuato iniziative di utilità pubblica e sociale nel campo della pianificazione e gestione del territorio. Per il 2014 è stato premiato il progetto presentato dal Comune di Castel del Giudice.

 

Altre iniziative di carattere generale come la proposta di modifica della Legge Regionale sulle designazioni regionali ai rappresentanti delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine che elimina l’incompatibilità e ineleggibilità degli appartenenti, a nomine in organismi di competenza della Regione Molise.

Ma molto si deve fare ancora, per questo si stanno mettendo in campo progetti di riorganizzazione e rilancio che serviranno a colmare il forte divario economico e sociale che si è creato con la perdita di numerosi posti di lavoro.

Ringraziandoti per l’attenzione mi permetto di offrirti la mia disponibilità ad aprire un confronto costruttivo per riuscire a concretizzare i nostri proponimenti perché, presto, arrivino i risultati di cui tutti noi abbiamo bisogno.

Ancora Auguri di Buon Natale e Buon 2015.

 

Massimiliano Scarabeo

Assessore regionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: