ULTIM’ORA – In protesta i profughi di Monteroduni: hanno occupato la Statale 85

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro

ULTIM’ORA – Lunedì 12 gennaio 2015 – Ore 09.02 –  Nuova e clamorosa protesta dei profughi ospiti dell’Hotel Holiday di Monterorduni, che pochi minuti fa si sono riversati sulla Statale 85 “Venafrana”, occupandola ed impedendo il transito delle vetture.

Protesta profughi Monteroduni 7

Stando alle segnalazioni che ci giungono dagli automobilisti incappati nell’inatteso “posto di blocco”, decine di extracomunitari si sarebbero distesi sull’asfalto. Ignote al momento le ragioni che li hanno indotti a scendere di nuovo sul “sentiero di guerra”.

Protesta profughi Monteroduni 3

Sul posto stanno accorrendo gli agenti della Questura, i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco di Isernia. Paralizzato il traffico tra Venafro e il capoluogo Pentro. Enormi i disagi per chi doveva recarsi al lavoro.

Protesta profughi Monteroduni 4

AGGIORNAMENTO – Ore 09.37 – Sul posto, sul tratto di Statale 85 in corrispondenza dell’Hotel Holiday, sono giunti gli agenti della Polizia di Stato in tenuta antisommossa. Gli uomini della Questura stanno trattando con i rivoltosi per comprendere le ragioni della loro protesta ed indurli a liberare la strada, onde consentire ai veicoli fermi di riprendere a marcia. Tra i cartelli esposti dagli extracomunitari ce n’è uno con la scritta: “Voglio il documento”.

Protesta profughi Monteroduni 5

AGGIORNAMENTO – Ore 10.06 – Dopo una concitata trattativa con gli uomini della Questura di Isernia, i profughi hanno liberato la Statale 85, “ripiegando” sul piazzale dell’Hotel Holiday, dove stanno continuando la loro protesta. La situazione del traffico si sta normalizzando. Si attende di conoscere le ragioni che hanno indotto gli extracomunitari a scendere in strada, anche se pare di capire (dai cartelli esposti) che si tratti della mancata concessione di non meglio precisati “documenti”. Indiscrezioni da confermare, inoltre, riferiscono che ieri sera presso il centro di accoglienza di Monteroduni siano giunti altri profughi (più di dieci).

Angelo Bucci

Protesta profughi Monteroduni 6

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: