ISERNIA – Trasferimento Unimol di Isernia, Ivan Forte di Forza Italia: “Le istituzioni siano al fianco degli studenti”

ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro

ISERNIA – “Le vicende che riguardano il trasferimento delle attività dell’Unimol da Isernia alla sede di Pesche rappresentano, purtroppo, una pagina buia non solo per tutte le istituzioni coinvolte ma anche e soprattutto per la città di Isernia in generale. Resta l’amara constatazione che a pagare il prezzo più alto, come spesso accade, saranno i giovani studenti costretti a far fronte a notevoli disagi nonché ad un ulteriore dispendio economico”. Interviene con queste parole Ivan Forte, coordinatore provinciale di Forza Italia, sulla questione del trasferimento della facoltà di Scienze Politiche dal centro storico di Isernia alla sede di Pesche. Un trasferimento annunciato a dicembre dal rettore dell’università degli studi del Molise, Gianmaria Palmieri, e che sembra essere oramai in dirittura d’arrivo. “Perdere l’Università – spiega Forte – significa perdere una parte significativa della vitalità del centro storico di Isernia. Un avvenimento di cui non si possono ignorare le future implicazioni economiche e sociali: svuotare il cuore cittadino delle attività studentesche causerà non pochi problemi ai commercianti, ai proprietari di immobili nonché agli studenti stessi che dovranno sottoporsi a continui spostamenti in un territorio a scarsa densità di mezzi di trasporto. Quello che è mancato in tutta questa vicenda – aggiunge il coordinatore forzista – è la chiara volontà politica di trovare soluzioni adatte a soddisfare gli interessi di tutte le parti coinvolte: le istituzioni del territorio non possono considerare marginali questioni che riguardano le attività universitarie e che costituiscono, invece, il termometro del fervore e del dinamismo di ogni centro urbano che si rispetti. Mi auguro che il Comune, la Provincia e la Regione sappiano attivarsi per aprire immediatamente un tavolo di confronto con l’Università che scongiuri la chiusura delle sede del centro storico di Isernia e che tuteli sia la sostenibilità dell’offerta didattica che il diritto allo studio dei tanti studenti coinvolti”.

Dott. Ivan Forte

Coordinatore provinciale Forza Italia Isernia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: