CAMPOBASSO – Attivazione confronto istruttorio Governo – Regioni – ANCI sui tagli alle prestazioni socio-sanitarie nelle regioni sottoposte a commissariamento del sistema sanitario

ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – A seguito degli impegni assunti nella riunione con gli Assessori Regionali alle Politiche Sociali e con l’ANCI del 13.01.2015 circa l’attivazione di un confronto istruttorio con il Ministero della Salute e con il Ministero dell’Economia, sui tagli alle prestazioni socio-sanitarie praticati nelle regioni commissariate per il debito sanitario con la giustificazione che tali erogazioni non rientrano nei Livelli Essenziali di Assistenza, allego copia della nota del 5 gennaio scorso già trasmessa per competenza sulle stesse problematiche al Sottosegretario, On. Franca Biondelli.

Esprimo massimo apprezzamento per la decisione di accogliere la sollecitazione di aprire tempestivamente un chiarimento interministeriale nazionale con ANCI e Regioni su una materia molto delicata che penalizza ingiustamente i cittadini dei territori commissariati, discriminandoli nell’accesso alle prestazioni socio – sanitarie con tagli immotivati sollecitati dai tecnici di nomina governativa che operano nelle strutture commissariali con diffide inoltrate alla Corte dei Conti e ad altri Organi dello Stato.

In Molise, come giustamente evidenzia il Tribunale dei Diritti del Malato e come ribadiscono le associazioni dei pazienti di molteplici patologie, si accentua un orientamento gestionale sbagliato che umilia la dignità anche dei pazienti oncologici terminali fermi sulle barelle del Pronto Soccorso per ore, se non per giorni, e che rischia di aumentare la spesa pubblica anziché ridurla visto che la cancellazione dell’assistenza socio – sanitaria territoriale riacutizza la patologia con successivi e più costosi ricoveri ospedalieri.

Campobasso, 14 gennaio 2015

L’Assessore Michele Petraroia

 

La missiva è stata inviata ai seguenti recapiti:

Alla cortese attenzione

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dott. Giuliano Poletti

Via Fornovo, 8

00192 Roma

 

E p.c.

Ministro della Salute

On. Beatrice Lorenzin

Lungotevere Ripa, 1

00153 Roma

 

Ministero dell’Economia e delle Finanze

Sottosegretario On. Paola De Micheli

Via XX Settembre, 97

00187 Roma

 

Ministero dell’Economia e delle Finanze

Ispettorato Generale per la Spesa Sociale

Coordinamento Tavolo Tecnico sul disavanzo sanitario

Dott.ssa Angela Adduce

Via XX Settembre, 97

00187 Roma

 

ANCI Nazionale – Coordinamento degli Assessori

alle Politiche Sociali Grandi Città

Vice – Sindaco Città di Torino Dott.ssa Elide Tisi

Via Corte d’Appello, 10

10121 Torino

 

Prefetto di Campobasso

Dott. Francescopaolo Di Menna

Piazza G. Pepe, 24

86100 Campobasso

 

Sub- Commissario alla Sanità

Dott. Nicola Rosato

Via Genova, 11

86100 Campobasso

 

Direttore Generale per la Salute

Dott.ssa Marinella D’Innocenzo

Via Genova, 11

86100 Campobasso

Coordinatore Nazionale Assessori Regionali

alle Politiche Sociali

Dott.ssa Lorena Rambaudi

Via Pairigi, 11

00187 Roma

 

Regione Piemonte

Assessore alle Politiche Sociali, della Famiglia e della Casa

Dott. Augusto Ferrari

Via Lagrange, 24

 10100 Torino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: