CAMPOBASSO/ISERNIA – Safer Internet Day, al via il progetto “Una vita da social”

DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO/ISERNIA – Nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare il “Safer Internet Day 2015”, che quest’anno si terrà il 10 febbraio con il tema-slogan “Creiamo insieme un internet migliore”, la Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, ha organizzato workshop sul tema del cyberbullismo nelle scuole delle province di Campobasso ed Isernia.

Si tratterà di una edizione speciale del progetto “Una vita da social” che, il 10 febbraio, prevede workshop che si svolgeranno in contemporanea nelle scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani, raggiungendo circa 60.000 studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, gli insegnanti e i loro familiari.

“Una vita da social” è un progetto itinerante di educazione alla legalità ideato e curato dal Servizio Polizia Postale e dall’Ufficio Relazioni Esterne della Polizia di Stato che si prefigge l’obiettivo di aiutare gli utenti della rete a navigare in piena sicurezza e a gestire con consapevolezza e controllo i dati condivisi online.

L’evento sarà veicolato anche attraverso una pagina Facebook appositamente dedicata – unavitadasocial – sulla quale, giovani e non, troveranno tutte le informazioni sulle varie attività e potranno esprimere pareri ed impressioni.

L’obiettivo di tale attività formativa è insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre rischi connessi all’adescamento, ai cyberbullimso, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri.

La formazione sui temi della sicurezza e dell’uso responsabile della rete è un impegno quotidiano della Polizia di Stato, risultando assolutamente determinante, in tale attività, la collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza.

Iniziative come il “Safer Internet Day”, ormai celebrato in oltre 100 Paesi del mondo, sono di grande importanza perché consentono di portare a conoscenza di un gran numero di utenti, soprattutto adulti, i problemi legati alla sicurezza della rete. Sono tante, infatti, le persone che nel nostro Paese risultano ancora inconsapevoli dell’importanza di educare i minori ad un uso sicuro e responsabile della rete.

Grande l’impegno profuso, nel 2014, dalla Polizia di Stato di Campobasso nell’attività di contrasto alla pedofilia online.

Il Comportamento della Polizia di Stato e delle Comunicazioni – Molise ha infatti monitorato 214 siti web, ha effettuato 7 perquisizioni ed ha inserito in black list 28 siti web pedopornografici.

Fondamentale anche l’attività di prevenzione e formazione che ha coinvolto circa 1400 studenti di 11 scuole della Regione con lo scopo di aiutare i giovani a navigare con prudenza in internet e, allo stesso tempo, i genitori a conoscere i mezzi a loro disposizione per proteggere i figli dai pericoli del web.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: