CRONACA – Arrestato a Erbil un italiano che voleva arruolarsi tra i carnefici dell’Isis

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CRONACA – Un cittadino italiano sospettato di voler entrare tra le fila dello Stato islamico è stato arrestato a Erbil, nel Kurdistan iracheno. Lo ha annunciato il presidente curdo, Massoud Barzani, in un’intervista per il quotidiano «al Hayat». L’individuo, ha riferito il leader curdo, sarebbe entrato in territorio iracheno l’estate scorsa attraverso la Turchia con «documenti in regola».

Anche il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha confermato la circostanza: «Il caso in questione riguarda un nostro connazionale arrestato dal dipartimento antiterrorismo a Erbil la cui posizione si sta cercando di chiarire – ha detto al termine del Consiglio Ue -. Il consolato italiano locale segue la vicenda da qualche settimana e io ho avuto queste informazioni negli ultimi minuti».«Un giorno una persona italiana ha tentato di entrare nella regione della Turchia – ha detto il leader curdo – e l’uomo aveva un suo passaporto, ma la polizia curda ha scoperto che voleva arruolarsi nell’Isis. L’ambasciatore italiano a Baghdad, Massimo Marotti ha chiarito che «l’episodio risale a qualche mese fa e la persona viene costantemente assistita d’intesa con le autorità locali». I diplomatici italiani non hanno però ancora ricevuto gli atti da cui risultino i reati di cui è accusato.

Fonte: www.corriere.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: