FORNELLI – Eccidio dei Martiri, clamoroso: il Comune chiede i danni alla Germania

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

FORNELLI. La delibera numero 3 del 24 gennaio 2015, resa pubblica in questi giorni dalla giunta comunale di Fornelli, rischia di fare scalpore. L’ente comunale, guidato dal primo cittadino Giovanni Tedeschi, impronta una decisa azione risarcitoria nei confronti della Repubblica Federale di Germania in merito ai fatti accaduti il 4 ottobre del 1943. L’episodio storico dei “Martiri di Fornelli”, potrebbe  fare giurisprudenza. L’uccisione dei martiri di Fornelli da parte di alcuni soldati tedeschi è la motivazione che ha spinto la giunta Tedeschi ad adottare questa decisione. La giurisprudenza ha già trattato casi analoghi verificatisi in altri comuni italiani e lo studio legale incaricato dall’esecutivo si occuperà del caso a titolo gratuito, chiedendo un risarcimento per il comune nei confronti della Germania. L’ente comunale, come si legge nella delibera approvata, “deve ritenersi danneggiato dal reato di omicidio plurimo aggravato”. L’eventuale risarcimento, che il comune potrebbe ottenere dalla Germania, verrà esclusivamente utilizzato per la realizzazione di opere pubbliche dedicate alla “Memoria dei Martiri di Fornelli”. “Si tratta di un atto dovuto nei confronti di nostri concittadini barbaramente uccisi durante un episodio storico che ha segnato la comunità di Fornelli.  Anche altri comuni italiani – spiega il sindaco Giovanni Tedeschi – hanno avviato azioni risarcitorie simili alla nostra. Nel caso in cui  il comune dovesse ottenere qualche tipo di indennizzo economico dalla Germania, questo verrà utilizzato esclusivamente per la realizzazione di opere pubbliche in memoria dei Martiri di Fornelli”.

 

La delibera:

Repubblica Italiana

COMUNE DI FORNELLI
Provincia di Isernia

 

 

DELIBERAZIONE
di
GIUNTA MUNICIPALE
COPIA
n. 3del  24-01-2015

 

OGGETTO: MARTIRI DI FORNELLI – PROPOSIZIONE GIUDIZIO RISARCITORIO

 

L’anno duemilaquindici  il giorno ventiquattro  del mese di Gennaio con inizio alle ore 13:40
nella sala adunanze del Comune, convocata, la Giunta Municipale si è riunita nelle persone seguenti:

 

  Cognome e Nome      Carica Partecipazione
1 TEDESCHI GIOVANNI SINDACO Presente
2 APOLLONIO GINO VICE SINDACO Presente
3 UCCI PIETRO ASSESSORE Assente

 

PRESENTI: 2 – ASSENTI: 1 

 

 

Assume la presidenza il Sig. TEDESCHI GIOVANNI in qualità di SINDACO assistito dal Segretario Comunale Dott.ssa Feliciana di Santo.

Costatato il numero legale degli intervenuti il Presidente  dichiara aperta la seduta invitando a deliberare in relazione all’oggetto.
 

 

Il Sindaco introduce l’argomentazione e ne illustra i principali contenuti.

Al riguardo, lo Studio Legale Associato Olivieri di San Benedetto del Tronto, che già sta seguendo analoghe vicende in altri Comuni italiani, ha proposto di volere incardinare, a titolo gratuito, per conto del Comune di Fornelli, un giudizio risarcitorio nei confronti della Repubblica Federale di Germania.

La giurisprudenza sia di merito che di legittimità, in casi analoghi, ha affermato il diritto del Comune, quale “ente esponenziale”, di essere risarcito del danno morale inteso come turbamento della collettività e che, pertanto, questo Ente deve ritenersi soggetto danneggiato dal reato, essendo evidente il rapporto di derivazione causale tra il reato (omicidio plurimo aggravato ex art. 185 c.p.m.g.) e la lesione dell’interesse giuridicamente protetto, vale a dire il danno morale prodotto in capo alla comunità per le morti, gratuite e violente, di un così rilevante numero di cittadini.

 

LA GIUNTA COMUNELE

Preso atto di quanto esposto dal Sindaco;

Preso atto, altresì, della nota dello Studio Legale associato Olivieri di San Benedetto del Tronto (AP) e dello schema di contratto di prestazione d’opera intellettuale trasmesso dal medesimo studio, allegato al presente atto, con le opportune modifiche per costituirne parte integrante e sostanziale, relativo al conferimento dell’incarico allo stesso studio, a titolo gratuito, per la proposizione di un’azione risarcitoria per i crimini di guerra correlati all’Eccidio dei Martiri di Fornelli.

 

Ritenuto di poter accettare la proposta dello Studio Legale Olivieri in considerazione che con detto Eccidio sono stati lesi importanti valori ed interessi civili ed umani e che la loro tutela anche da parte di questo Ente è sicuramente una meritevole iniziativa;

 

Considerato che l’incarico prospettato non comporta spese vive, in quanto, solo in caso di esito positivo e di riscossione delle somme del risarcimento da parte dell’Ente, è previsto il pagamento edel compenso, comprensivo delle spese anticipate, in misura percentuale del presumibile valore, come previsto nello schema di contratto allegato;

 

Ritenuto, inoltre, di destinare l’eventuale risarcimento alla realizzazione di opere pubbliche dedicate alla memoria dei “Martiri di Fornelli”;

 

Visto il Decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267 e s.m.i, recante: “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”;

 

Vista la proposta di deliberazione pari oggetto della presente;

 

Acquisito il parere favorevole di regolarità tecnica espresso ai sensi artt. 49 e 147 bis TUEELL sulla proposta del Responsabile del Settore Amministrativo;

 

Acquisito il parere favorevole di regolarità contabile, reso ai sensi art. 49 e 147 bis del TUEELL dal responsabile del servizio;

 

All’unanimità dei voti, resi in forma palese;

 

DELIBERA

 

  • Di incaricare gli Avvocati Lucio ed Andrea Olivieri, dello Studio Legale Associato Olivieri di San Benedetto del Tronto (AP), di proporre giudizio risarcitorio nei confronti della Repubblica Federale di Germania, di rappresentare e difendere questo Comune in ogni stato e grado del giudizio, nonché di intervenire anche volontariamente in altri giudizi pendenti per il risarcimento dei danni subiti dal Comune di Fornelli, inteso quale Ente rappresentativo della collettività, per i crimini commessi in danno della popolazione di Fornelli il 04/10/1943;
  • Di autorizzare il Sindaco, legale rappresentante pro-tempore, a stare in giudizio;
  • Di approvare lo schema di contratto di prestazione d’opera professionale allegato al presente provvedimento per costituirne parte integrante e sostanziale;
  • Di dare atto che il presente atto non comporta l’assunzione di alcun impegno di spesa, in quanto sarà espletato a titolo gratuito, fatto salvo il pagamento del compenso, comprensivo delle spese anticipate in misura percentuale del presumibile valore, in caso di esito positivo e di riscossione delle somme del risarcimento da parte del Comune di Fornelli.
  • Di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile, ai sensi e per gli effetti dell’art. 134, 4° comma TUEELL con separata ed unanime votazione, resa in forma palese, attesa l’urgenza.

 

 


 

 

 

 

*****

 

DICHIARAZIONE DI RESO PARERE DI REGOLARITA’ CONTABILE

 

Sulla presente proposta di deliberazione si esprime, ai sensi degli artt. 49, comma 1 e 147 bis, comma 1, D.Lgs. 267/2000, parere Favorevole di regolarità contabile con attestazione della copertura finanziaria (art. 151 comma 4, D.Lgs. 267/2000).

 

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO

F.TO DOTT. CASTALDI TIMMI

 

 

 

*****

 

DICHIARAZIONE DI RESO PARERE DI REGOLARITA’ TECNICA

 

Sulla presente proposta di deliberazione si esprime, ai sensi degli artt. 49, comma 1 e 147 bis, comma 1, D.Lgs. 267/2000 parere Favorevole di regolarità tecnica, attestante la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa.

 

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO

F.TO CASTALDI TIMMI

 

 

 

 

Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto
IL PRESIDENTE
F.TO TEDESCHI GIOVANNI
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.TO DOTT.SSA FELICIANA DI SANTO
Si attesta che la presente deliberazione è stata pubblicata in data odierna per la prescritta pubblicazione di quindici giorni consecutivi all’albo pretorio on line nel sito web istituzionale di questo Comune accessibile al pubblico (art. 32 comma 1 dellalegge 2009 n. 69) e inviata ai Capigruppo Consiliari.Fornelli, 07-02-2015
IL RESPONSABILE AMMINISTRATIVO
F.TO CASTALDI TIMMI

 

| X | – La presente deliberazione è dichiarata immediatamente eseguibile dall’organo deliberante ai sensi e per gli effetti dell’art. 134 – comma 4 – del D.Lgs. 267/2000.
Fornelli, lì 07-02-2015 IL SEGRETARIO COMUNALEF.TO DOTT.SSA FELICIANA DI SANTO
| | – La presente deliberazione è divenuta esecutiva dal 07-02-2015 in quanto decorsi di 10 giorni dall’ultimo di pubblicazione, ai sensi e per gli effetti dell’art. 134 – comma 3 – del D.Lgs. 267/2000.
Fornelli, lì 07-02-2015

 

IL SEGRETARIO COMUNALE
F.TO DOTT.SSA FELICIANA DI SANTO

 

COPIA CONFORME ALL’ORIGINALE  Fornelli,

IL RESPONSABILE AMMINISTRATIVO
CASTALDI TIMMI

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

ESTRATTO DELL’AVVISO DI VENDITA »

ISERNIA – LOCALITÀ PONTE S. LEONARDO – VIA CAMILLO CARLOMAGNO N.5.

Piena proprietà per l’intero di un locale commerciale di mq. 115 posto al piano terra del Condominio Primavera. Grazie a divisori interni, il locale si compone di due ambienti destinati ad uffici, un ambiente destinato a sala espositiva, un ambiente destinato a wc e un locale adibito a deposito. Prezzo base d’asta: € 100.000,00. IV VENDITA SENZA INCANTO in unico lotto: 7 maggio 2021 ore 19:00. Tribunale di Isernia – G.E. Dott. Vittorio Cobianchi Bellisari. Professionista delegato alla vendita e custode giudiziario Avv. Claudio Petrecca tel. 0865.904513. Rif. R.G.E. 35/2017. Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso lo studio del professionista/custode dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18:30 alle ore 20:00, nonché sul portale www.portaleaste.com e sul sito del Tribunale www.tribunalediisernia.net.

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

ESTRATTO DELL’AVVISO DI VENDITA »

ISERNIA – LOCALITÀ PONTE S. LEONARDO – VIA CAMILLO CARLOMAGNO N.5.

Piena proprietà per l’intero di un locale commerciale di mq. 115 posto al piano terra del Condominio Primavera. Grazie a divisori interni, il locale si compone di due ambienti destinati ad uffici, un ambiente destinato a sala espositiva, un ambiente destinato a wc e un locale adibito a deposito. Prezzo base d’asta: € 100.000,00. IV VENDITA SENZA INCANTO in unico lotto: 7 maggio 2021 ore 19:00. Tribunale di Isernia – G.E. Dott. Vittorio Cobianchi Bellisari. Professionista delegato alla vendita e custode giudiziario Avv. Claudio Petrecca tel. 0865.904513. Rif. R.G.E. 35/2017. Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso lo studio del professionista/custode dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18:30 alle ore 20:00, nonché sul portale www.portaleaste.com e sul sito del Tribunale www.tribunalediisernia.net.

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: