ISERNIA – La Polizia di Stato impegnata in controlli straordinari del territorio per contrastare il fenomeno dei reati predatori

Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – Prosegue l’attività di controllo straordinario del territorio nel capoluogo e provincia da parte della Polizia di Stato di Isernia per contrastare il fenomeno dei reati predatori.

Nel contesto di tali attività, sono stati controllati oltre 190 veicoli ed identificate 340 persone, alcune delle quali con precedenti penali a carico. Sono state elevate 38 contravvenzioni per violazione del codice della strada, con il ritiro di 5 carte di circolazione ed il sequestro amministrativo di 4 veicoli.

Inoltre il Questore ha emesso 4 Avvisi Orali a carico di pregiudicati della provincia di Isernia, e 2 provvedimenti di Allontanamento con Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Isernia, nei confronti di un pregiudicato campano e di un cittadino rumeno, entrambi della durata di un anno.

Infine, sempre nell’ambito di tale mirata attività di prevenzione, la Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, ha effettuato controlli in vari locali pubblici del capoluogo pentro, in particolare in bar e sale slot, nel corso dei quali sono state identificate decine di persone alcune con precedenti penali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: