CAMPOBASSO – Cocaina nascosta nel bar, i Carabinieri denunciano un 44enne

vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – I Carabinieri della Compagnia di Campobasso, nell’ambito di specifica attività volta a contrastare lo spaccio di stupefacenti nel capoluogo, hanno denunciato in stato di libertà G.M- classe 1971, trovato in possesso di 13 grammi di cocaina.

L’uomo da tempo era attenzionato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Campobasso, dopo che nel gennaio dello scorso anno era stato arrestato dai Carabinieri di San Severo (FG), i quali anche in quella occasione lo avevano trovato in possesso di cocaina.

Ingegnoso il nascondiglio trovato dal quarantaquattrenne che aveva occultato circa 13 grammi di cocaina all’interno di una “ciabatta” utilizzata per il cablaggio di cavi elettrici e posizionata nel retrobottega del bar da lui gestito.

Lo stratagemma non è risultato efficace, nonostante la serenità dimostrata all’inizio dal barista, fatale è stato un minimo di nervosismo dimostrato quando i Carabinieri, dopo la perquisizione personale, hanno iniziato ad ispezionare palmo a palmo il locale così, dopo aver sollevato la mascherina che copriva alcuni fili elettrici è stata rinvenuta una busta in cellophane con all’interno polvere bianca risultata essere cocaina.

L’uomo quindi, è stato denunciato a p.l. all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: