LUCI ROSSE – La Polizia scopre una “casa di appuntamenti” al centro di Campobasso

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

LUCI ROSSE – Era uno strano via vai quello che si registrava in un appartamento di una centralissima via di Campobasso. Un via vai notato dalla Polizia di Stato di Campobasso che, raccolte le prime informazioni, ci ha messo poco a capire cosa succedesse in quel posto.

Dopo una serie di appostamenti, gli agenti della Squadra Mobile hanno fatto irruzione nell’appartamento, trovando una donna di nazionalità cinese dedita alla prostituzione.

Nella circostanza, sapientemente occultati, sono stati rinvenuti circa 1300 euro, provento dell’attività, unitamente ad inequivocabili “attrezzi del mestiere”, nonché alcuni numeri di telefono verosimilmente appartenenti ai clienti, su cui sono in corso accertamenti. Dai trenta ai cinquanta euro l’ora la tariffa richiesta per le prestazioni.

A seguito degli accertamenti di rito, nei confronti della donna di 42 anni che è risultata clandestina e si è rifiutata di collaborare per consentire l’individuazione dei suoi sfruttatori, è stato emesso un provvedimento di espulsione con conseguente accompagnamento al CIE di Roma.

La locataria dell’immobile, una cittadina cinese residente in Toscana, è stato denunciata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: