CAMPOBASSO – Emilio Izzo del comitato contro le camorre: “Ridateci il magistrato Fabio Papa”

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Le notizie che ci giungono dal tribunale di Bari sul magistrato Fabio Papa ci dicono che avevamo ampiamente ragione sulla nostra difesa del sostituto procuratore di Campobasso! Però non è finita questa vergognosa sceneggiata messa in campo per screditare un valido servitore dello stato, infatti, ad oggi, nonostante parrebbero chiare le azioni e le posizioni dell’ex questore  e del suo capo di gabinetto relativamente alle ingerenze sulle indagini che portavano il sostituto Papa sulla “pista Frattura”, ancora persistono gli ostacoli che, una volta rimossi, porterebbero il magistrato a ricoprire di nuovo il ruolo (e le indagini!) che aveva brillantemente svolto all’interno della procura campobassana prima del suo “misterioso” allontanamento. Per noi di misterioso non c’è nulla, è chiara la manovra messa in atto per salvare qualcuno da posizioni che si stavano facendo molto critiche ed è per questo motivo che terremo ancora una conferenza stampa-sit in davanti al tribunale di Campobasso, giovedì 19 marzo c.a. alle ore 10.30. Ai tanti che si agitano sui social e nei salotti manifestando tutta la loro voglia di giustizia, si rivolge l’invito a passare ai fatti, ad esserci, altrimenti meglio sarebbe tacere! Sarà l’occasione per ribadire la nostra posizione e per chiarirne altre in merito a legalità, giustizia, senso civico e difersa della democrazia. Cogliamo anche l’occasione per fare giungere all’attuale questore il nostro messaggio di vicinanza alle istituzioni nel caso in cui queste operino secondo il rispetto della costituzione e l’opera fin qui svolta sembra che conduca in questa direzione. A noi non può che far piacere e ci auguriamo anche che una chiarezza sulle questioni accadute prima del suo arrivo possa riportare il sereno nell’ambiente sicurezza-giustizia e la riabilitazione con le scuse dovute al magistrato Fabio Papa.

 

Emilio Izzo

Comitato contro le camorre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: