VENAFRO – Racket dell’elemosina, blitz dei Carabinieri: fermati cinque stranieri

La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

VENAFRO – Racket dell’elemosina, rispondendo con tempestività ed efficienza alle legittime istanze dei cittadini, i Militari dell’Arma hanno posto in essere un blitz teso a stroncare il deleterio fenomeno dell’accattonaggio.

I Carabinieri della locale Compagnia, al comando del Capitano Giuseppe Fedele, stamattina sono intervenuti presso la stazione ferroviaria di Venafro, dove hanno individuato e fermato cinque stranieri.

Trattasi di mendicanti provenienti dalla Campania, facenti parti di un’organizzazione criminale che ogni mercoledì e ogni sabato li “spedisce” proprio a Venafro.

Alcuni di loro raggiungono le “postazioni” assegnate (uffici pubblici, supermercati, ecc.), altri vanno elemosinando tra le vie della città, oppure compiendo il “giro” dei negozi. Non di rado si avvalgono della “collaborazione” di minorenni o di bambini in tenera età.

I cinque “accattoni” fermati dai Carabinieri sono stati allontanati dalla città con l’obbligo di non farvi ritorno. L’auspicio dei venafrani è che l’operazione portata a buon fine dai Militari dell’Arma non resti un episodio isolato.

 

Angelo Bucci

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
fabrizio siravo assicurazioni

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
fabrizio siravo assicurazioni

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
error: