TERMOLI – Intensificati i controlli ed i servizi di prevenzione dei Carabinieri: due arresti e due denunce

Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

TERMOLI – Nel fine settimana pasquale i carabinieri della Compagnia di Termoli e delle Stazioni dipendenti hanno intensificato i controlli nell’arco delle giornate festive proprio in previsione del maggior afflusso di presenze per le festività ma soprattutto per garantire un migliore controllo del territorio in previsione delle possibili scorribande di malintenzionati intenti a commettere furti in case incustodite poiché i proprietari fuori sede per trascorrere un periodo di vacanze.

L’intuizione è servita a cercare di contrastare quanto più possibile reati in danno del patrimonio infatti, a Montenero di Bisaccia, sono state deferite in stato di libertà due persone per ricettazione  e altri due sono stati tratti in arresto per tentato furto in abitazione.

Nella nottata di sabato i servizi posti in essere dalle stazioni , dal Nucleo Operativo della Compagnia basso molisana e dal Nucleo Investigativo di Campobasso hanno consentito di intercettare una vettura, una Alfa Romeo 156, vistosamente sovraccarica. I militari del Nucleo Investigativo di Campobasso si sono posti sulle tracce del mezzo riuscendo ad intercettarlo in territorio di Montenero di Bisaccia e con, l’ausilio di personale della locale Stazione Carabinieri a bloccarli e condurli in caserma. Hanno quindi scoperto che il mezzo trasportava circa mezza tonnellata di cavi in rame di provenienza furtiva. Il rame, per la quantità notevole era stato caricato sul mezzo riempiendo oltre anche l’abitacolo. Le due persone a bordo, un quarantenne ed un trentaduenne, entrambi romeni ma residenti in un comune della provincia di Chieti, già noti alle forze dell’ordine, sono stati deferiti in stato di libertà e dovranno rispondere al Giudice con l’accusa di ricettazione. Il rame è stato sequestrato e sono partiti gli accertamenti per stabilirne la provenienza.

La scorsa notte, sempre a Montenero di Bisaccia, a seguito di una segnalazione giunta al 112, con la quale venivano segnalati rumori provenire da una casa disabitata, i Carabinieri della Stazione Comandata dal Maresciallo Scarinci, sono riusciti a cogliere sul fatto due giovani che stavano tentando di svaligiare l’appartamento. I militari infatti, essendo già impiegati di vigilanza e prevenzione furti, sono stati immediatamente inviarti sul posto e, unitamente a personale del Nucleo Radiomobile di Termoli, hanno sventato il furto. Nella casa sono stati trovati due giovani, un ventunenne ed un ventiseienne entrambi romeni ma residenti a Montenero di Bisaccia, i quali, dopo aver forzato la porta di ingresso dell’abitazione avevano iniziato ad ammassare quanto trovato in casa per poi impossessarsene,  non però sono riusciti nell’intento poiché sono subito giunti i militari che li hanno bloccati.

Per i ragazzi, entrambi incensurati, è scattato l’arresto con l’accusa di tentato furto in abitazione, sono stati così condotti in caserma rinchiusi nelle camere di sicurezza, su disposizione del Pubblico Ministero di turno in attesa di comparire davanti al Giudice del Tribunale di Larino.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: