VENAFRO – L’ex amministratore Tonino Atella: “Incerto il futuro dell’amministrazione comunale”

eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino

VENAFRO – Ed eccoci ai “rumors”, voci insistenti circa il futuro alquanto incerto dell’amministrazione comunale di Venafro. Li riferiamo per dovere di cronaca, pur mancando ufficialità al riguardo, tipico di ogni storia amministrativa. In effetti è risaputo che in politica è possibile tutto ed il contrario di tutto nel giro di poco tempo, e che ciò che è certo oggi, domani inaspettatamente può cambiare. Sono gli effetti di certi andazzi. Veniamo ai “si dice”, ai “rumors” in arrivo da ambienti vicini alla casa municipale di piazza Cimorelli. Eccoli : più di uno/una della coalizione civica al governo (si parla di tre/quattro amministratori), nella quale ricordiamo c’è destra, sinistra, centro, non schierati, autonomi, indipendenti ect. vale a dire un pò di tutto …, da siffatta cordata più di uno/una starebbe meditando di lasciare la compagnia, di dissociarsene. Evidentemente perché non più all’unisono con gli altri componenti lo schieramento o non condividendo scelte e direttive di vertice e coalizione. I nomi dei papabili dissidenti ? Non trapelano, ma ci sarebbero ! Viene dato per certo che esistono e nel futuro prossimo verranno allo scoperto, anche se il capogruppo di maggioranza Cuzzone più volte negli ultimi tempi si è affrettato a fare da pompiere sul fuoco dei dissapori, garantendo tenuta e compattezza della coalizione civica al governo della città. Ed invece, Cuzzone ce lo consentirà, qualche segnale recente confermerebbe più di un “muso duro”. Basta segnalare le dimissioni dagli incarichi da parte del consigliere Iannacone, contrariata per non essere stata coinvolta in decisioni dell’ultim’ora. Alla donna, i bene informati affiancano tre/quattro situazioni più o meno simili, altri personaggi cioè in predicato di “sbattere la porta”, per cui la coalizione civica perderebbe i numeri necessari per andare avanti. Se tanto fosse, si spalancherebbero per il Comune di Venafro le porte della crisi con tutte le conseguenze del caso. Voci quindi di possibili malesseri interni alla coalizione, anche se all’esterno nulla appare o trapela. Ed allora, assodati i predetti “scricchiolii”, conviene attendere l’evolversi delle situazioni per informarne eventualmente chi legge. Non importa se qualcuno riterrà di rizelarsi. Chi scrive, non “tremerà” per tanto poco !

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: