CAMPOBASSO – Festival dell’Astronomia, la storia del Cern di Ginevra prende vita in Piazzetta Palombo

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO – Domani venerdì 10 aprile, alle ore 19.00, sotto il cielo stellato del Festival dell’Astronomia in corso di svolgimento in Molise, s’incontreranno il passato e il presente della tradizione artigiana cittadina e una delle storie più incredibili e appassionanti della fisica moderna: quella del Cern di Ginevra e di una delle sue scoperte più straordinarie, il bosone di Higgs o ‘particella di Dio’ come prosaicamente la chiamano in molti.

Tutto ben scandito e illustrato dall’installazione ‘Meet Lhc – 60 anni di Italia al Cern’ dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), che da poco più di due settimane troneggia, misteriosa e colorata, al centro della splendida piazza campobassana.

Ha destato la curiosità dei passanti e attirato gli appassionati di fisica veri e propri questa specie di scultura d’arte contemporanea con la quale, attraverso una mostra itinerante, l’Infn celebra 60 anni di Italia al Centro di ricerca internazionale.

Attraverso un percorso fotografico, l’installazione racconta la storia dell’imponente laboratorio nei pressi di Ginevra, evidenziando il contributo che l’Italia, grazie all’Infn, ha fornito per il raggiungimento dei suoi successi. Tra gli oggetti esposti anche un componente originale del superacceleratore Lhc, il famoso Grande collisore di adroni, un acceleratore di particelle, utilizzato al Cern per ricerche sperimentali, di grande attualità, anche perché riacceso domenica scorsa dopo due anni di consolidamento. Al centro della piazza si parlerà di tutto questo, alla presenza di esperti e appassionati.

Sarà il ricercatore Universitario Francesco Conventi, della facoltà di Ingegneria dell’Università degli studi di Napoli “Parthenope”, a raccontare la grande avventura dell’Italia al Cern e a introdurre il tema tanto importante e discusso della cosiddetta ‘particella di Dio’.

Il Dott. Coventi è un esperto a disposizione dei campobassani che vorranno addentrarsi nella fisica delle particelle, tra acceleratori, cubi luminosi e parallelepipedi di un azzurro intenso. Tutto bello e affascinante. Tutto da seguire, prima del momento conviviale e musicale, sempre sotto le stelle di #astrofest15 primo Festival nazionale dell’Astronomia organizzato in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: