VENAFRO – Ricci, Tommasone, Valvona e Iannacone disertano il Consiglio, Sorbo vacilla

mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana

VENAFRO – Quattro esponenti di maggioranza disertano il Consiglio comunale, aprendo di fatto una crisi politica dalle conseguenze imprevedibili. In aula non si sono presentati, senza preavviso alcuno, il vicesindaco Alfredo Ricci, gli assessori Angelamaria Tommasone e Marco Valvona, ed il consigliere Jessica Iannacone.

Dai banchi delle minoranze, dopo l’approvazione de primo punto in agenda (la nomina del revisore dei conti), non hanno perso l’occasione per far mancare il numero legale. Al presidente Stefania Di Clemente non è rimasto altro che decretare lo scioglimento dell’assise.

La clamorosa decisione dei quattro esponenti di centrodestra, finora mostratisi rispettosi degli accordi raggiunti in campagna elettorale, segna l’apertura di una crisi politica di non facile soluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: