RIONERO SANNITICO – Iniziati i lavori di messa in sicurezza della Strada Statale 652: eliminato il dosso maledetto del chilometro 13+600

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

RIONERO SANNITICO – Iniziati i lavori di ripristino del piano viabile in attesa di interventi definitivi. Gli automobilisti tirano un respiro di sollievo “Impegni mantenuti”. I lavori di interventi urgenti finalizzati alla messa in sicurezza sulla Strada Statale 652, sono iniziati da diversi giorni, come annunciato a Marzo, nel pieno rispetto dei tempi di realizzazione previsti, in attesa dei lavori definitivi. La maggior parte delle buche presenti sul piano viabile nella tratta compresa tra Gamberale e Rionero Sannitico sono sparite, e i lavori proseguono ininterrottamente con il ripristino del piano viabile nei punti più critici individuati dopo un accurato sopralluogo dei Tecnici Anas. E’ sparito il pericolosissimo dosso presente al chilometro 13+600 della SS 652, in prossimità del cavalcavia “Valle Salice”, in attesa che il tecnico al quale è stato affidato l’incarico, individui la cause del continuo riformarsi dello stesso, quantificando i costi e modalità di esecuzione per effettuare un intervento definitivo sulla tratta stradale interessata e le sue adiacenze. Soddisfazione è stata espressa da numerosi automobilisti, da alcuni amministratori locali e dall’Associazione Sulla Buona Strada, che unitamente all’amministrazione comunale di Castel di Sangro è stata la prima a interessarsi al problema. Domenico Caruso e Pierluigi Monaco, rispettivamente segretario e vice presidente del dinamico sodalizio abruzzese, riconoscono la disponibilità e l’impegno del personale e dei dirigenti Anas, e l’intervento determinante del Presidente della Regione Luciano D’Alfonso finalizzato alla risoluzione del problema. “I fondi mancano e lo sanno tutti ” commenta Domenico Caruso “ non è un momento facile e la rete stradale del nostro territorio non è l’unica ad aver riportato danni alle infrastrutture, ma malgrado tutto sono stati fatti grandi sforzi per reperire fondi e intervenire sulla SS 652 e sulla SS 17. Qualcuno nei giorni scorsi, con un intervento affrettato e inconcludente, tipico di chi si limita solo a criticare e alimentare stupide polemiche, dopo aver accusato l’Anas di inadempienze, ha ipotizzato che quanto annunciato nel mese di Marzo potesse essere frutto di invenzioni di esaltati o che qualcuno avesse dimenticato gli impegni presi. A quanto pare e per fortuna così non è stato. “Per quanto ci riguarda”, aggiunge Monaco “con la nostra Associazione abbiamo solo fatto una campagna di sensibilizzazione al problema, intessendo un cordiale e costruttivo dialogo con i vertici Anas, invitando gli automobilisti alla prudenza e all’osservanza della segnaletica, interessando l’ Amministrazione Comunale di Castel di Sangro che a sua volta ha investito della delicata problematica il Presidente della Regione Abruzzo. A noi sta a cuore la sicurezza stradale, le polemiche e le teorie le lasciamo fare ad altri, per questo senza accamparci meriti o puntare ad una visibilità di cui non abbiamo certo bisogno, esprimiamo grande soddisfazione per un problema, che come già annunciato nel mese di Marzo si è avviato verso una felice risoluzione per il bene di tutti. E’ questo è ciò che conta”.

Associazione Sulla Buona Strada

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: