POZZILLI – Armi, droga, truffe, furti e rapine: i Carabinieri arrestano il 50enne Nicola Neri

Pubblicità Molise Network
franchitti interiors
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

POZZILLI – I militari del Nucleo Investigativo hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso nei confronti di Nicola Neri, 50enne di Pozzilli con a carico numerosi precedenti di reato, che vanno dalla associazione per delinquere alla truffa, dal furto alla rapina, dalla ricettazione ai reati in materia di stupefacenti e porto illegale di armi, tutti reati commessi gli scorsi anni tra Isernia, Caserta e altre provincie del centro-sud.

L’ordine di carcerazione emesso riguarda il reato di riciclaggio di assegni rubati e violazione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza. Secondo le risultanze investigative, negli ultimi anni in diverse occasioni si era recato presso vari uffici postali, oltre che della provincia di Isernia, anche in alcuni della provincia di Caserta, come quello di Capriati al Volturno, e dopo aver sostituito il nome del beneficiario, incassava gli importi per svariate migliaia di euro, relativi ad assegni bancari e circolari, destinati a persone alle quali erano stati precedentemente trafugati durante le spedizioni. Reati che, tra l’altro, erano stati commessi mentre il 50enne era sottoposto a misura di prevenzione. In virtù di tale provvedimento dovrà scontare una pena pari a circa tre anni di reclusione presso la Casa Circondariale di Isernia.

Comando Provinciale Carabinieri di Isernia

Capitano Salvatore Vitiello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: