VENAFRO – Vittorio Nola alla Settimana della Legalità: “Spero che i nostri amministratori si accorgano che si è aperto un nuovo mondo”

faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

VENAFRO – Alla settimana della legalità in pieno svolgimento presso il Castello Pandone di Venafro, il presidente del Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro Vittorio Nola, nelle vesti di “digital champion” nominato dalla Presidenza del Consiglio per il comune di Venafro, ha ottenuto unanimi consensi con una relazione che ha parlato il linguaggio della nuova tecnologia, quella tecnologia che ha preso piede anche in provincia di Isernia con la banda ultra larga(100 megabit per secondo) che porterà enormi benefici in tutti i settori dello scibile umano.

“Spero- ha detto tra l’altro Vittorio Nola- che i nostri bravi amministratori si accorgano che si è aperto un nuovo mondo. Ma sono più fiducioso nella scuola, in voi studenti che potete spingere per il cambiamento.” Un nuovo paradigma cultura dunque per realizzare quanto progettato da Nola per Venafro e dintorni. Interessante è stato poi per i ragazzi scoprire le finalità dell’Associazione denominata “Digital Champions” senza fini di lucro. La figura del digital champion è importante, nominati dagli Stati membri, oggi ci sono ben 1332 esperti in vari comuni d’Italia.

“L’Associazione di cui faccio parte- ha aggiunto Nola- riconosce che internet ha contribuito in maniera decisiva a ridefinire lo spazio pubblico e privato, a strutturare i rapporti tra le persone e tra queste e le Istituzioni. Promozione di competenze digitali in materia di Istruzione, la promozione di servizi di e-governement, incoraggiando la imprenditorialità. Musica per le vostre orecchie ragazzi, spingete su questo e la scuola ha ora davanti a sé nuovi scenari, tutti da esplorare per la crescita del territorio e dei suoi cittadini.”

E parlando del Consorzio Nola ha detto che “ha fatto un ulteriore passo in avanti e insieme alla multinazionale americana Pioner ha avviato la prima sperimentazione nazionale di una coltivazione di un campo di mais, assistito dal drone: ciò che consentirà di risparmiare acqua e concime da un lato e dall’altro di aumentare la produttività.” Tradizione e innovazione sono state coniugate in maniera molto semplice e chiara per tutti gli allievi a cui è stato chiesto di collaborare nello spazio divulgativo e soprattutto nella realizzazione concreta di progetti innovativi tenuto conto che dal prossimo giugno i nuovi servizi a valore aggiunto grazie alla fibra ottica saranno operativi.

Grande rilievo è stato posto  sulla necessità di una formazione avanzata e, infine, sulla rilevanza delle azioni di comunicazione tenuto conto che come “nel 1800 si è passati dalla carrozza a cavalli al treno a vapore, nel 1900 si è passati dalla macchina da scrivere a internet, oggi siamo passati all’internet delle cose che pervade ogni ambito e bisogna sfruttarne le potenzialità per la nostra ripresa economica e di nuova occupazione”, ha concluso Vittorio Nola. Giovedì 28 maggio al Castello Pandone, per la terza giornata della settimana della legalità, salirà in cattedra il vescovo monsignor Camillo Cibotti e la dottoressa Patrizia Mileti che parleranno di famiglia e rispetto delle regole nelle nuove generazioni. A moderare il dibattito la pedagogista e docente Anna Paolella.

 

Il dirigente scolastico

Anna Rosa MORELLI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: