ISERNIA – Operazione anticrimine dell’Arma, un arresto e otto denunce per reati vari

eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – Continuano senza sosta le attività dei Carabinieri per contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità in tutto il territorio della provincia di Isernia. Proprio nel capoluogo “pentro”, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato V.S. 40enne del posto, perché resosi responsabile di evasione dai “domiciliari”, a cui si trovava sottoposto a seguito di un’operazione antidroga condotta dai militari del Nucleo Investigativo, che lo avevano arrestato tempo fa insieme ad altre tredici persone tutte accusate di traffico e spaccio di stupefacenti. Il pregiudicato, è stato sorpreso mentre si aggirava per le vie cittadine, violando così la misura cautelare degli arresti domiciliari. E’ stato trasferito in caserma e messo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Ancora ad Isernia, i militari del N.O.R. della locale Compagnia hanno denunciato un 18enne del posto per furto aggravato. Il giovane è stato sorpreso subito dopo aver perpetrato un furto di alcuni capi di abbigliamento all’interno del centro commerciale. La refurtiva è stata recuperata è restituita al legittimo proprietario.

E sempre ad Isernia, un 41enne ed un 50enne di Melito di Napoli, sono stati denunciati dai militari della locale Stazione, per commercio di merce contraffatta, infatti i due sono stati sorpresi mentre erano intenti nel centro cittadino, alla vendita di borse, valige ed altri prodotti di marche famose, palesemente false. Tutta la merce è stata sottoposta a sequestro.

Un 20enne, originario del Bangladesh, è stato invece denunciato per immigrazione clandestina, in quanto sorpreso mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi della locale Stazione Ferroviaria. Da un controllo eseguito dai militari del N.O.R., è emerso che lo stesso era privo di permesso di soggiorno è pertanto nei suoi confronti scattavano le procedure di espulsione dal territorio nazionale.

A Cantalupo nel Sannio, i militari della locale Stazione, hanno denunciato due 60enni del luogo, per violazione di domicilio in concorso, in quanto dopo aver forzato la porta d’ingresso si introducevano all’interno di un immobile appartenente ad un loro familiare, vantando un presunto diritto ereditario sulla proprietà.

Infine a Colli al Volturno, un 30enne di Isernia, è stato denunciato dai militari della locale Stazione per simulazione di reato, in quanto dopo aver causato un incidente stradale per fortuna senza gravi conseguenze, ed essendo privo di patente di guida perché precedentemente sospesa, si dava alla fuga con l’autovettura. Subito dopo per evitare eventuali provvedimenti di natura penale, simulava il furto del veicolo che era in suo possesso. Inoltre un suo amico, 40enne, anch’egli di Isernia, veniva denunciato per favoreggiamento personale in quanto forniva un falso alibi al conducente, dichiarando che lo stesso al momento dell’incidente si trovava con lui in altro luogo. L’autovettura è stata sottoposta a sequestro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: