VENAFRO – Fermento nel mondo religioso locale: nelle frazioni arriva la Madonna Bruna di Canneto e prossimamente Don Rocco Iannacone festeggerà i primi 50 anni di sacerdozio

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica

VENAFRO – E’ in fermento l’ambiente religioso venafrano per la coincidenza di due importanti avvenimenti all’orizzonte. Nel pomeriggio odierno sosterà nelle frazioni Vallecupa e Ceppagna la veneratissima statua della Madonna Bruna, la Vergine di Canneto, in questo periodo “Madonna Pellegrina” nelle Diocesi campane, laziali, molisane ed abruzzesi dove si contano a migliaia i suoi devoti e che tante folle di pellegrini richiama ogni anno tra i faggi della Val Comino nella Bassa Ciociaria, dov’è appunto situato il Santuario della Madonna di Canneto.

Dal successivo 21 giugno e sino al 28 dello stesso mese gran festa invece nella Parrocchia dei Santi Martino e Nicola del capoluogo per il 50.mo di sacerdozio del Parroco, don Rocco Iannacone. Torniamo all’accoglienza della “Madonna Bruna” nelle frazioni venafrane : l’immagine sacra arriverà nel primo pomeriggio di sabato 13 a Vallecupa e da lì raggiungerà in processione Ceppagna, coi fedeli del posto che l’accoglieranno assieme alla statua di S. Antonio, che si venera nella frazione. Quindi rito processuale e a seguire solenne celebrazione religiosa in onore della Madonna di Canneto.

Il successivo 21 giugno inizierà invece, come detto, la settimana di celebrazioni, approfondimenti, meditazioni e festeggiamenti per il 50.mo di sacerdozio di don Rocco Iannacone, Parroco dei Santi Martino e Nicola. Nel programma settimanale una passeggiata ecologica per le vie della parrocchia, S. Messa presieduta dal Vescovo Mons. Cibotti, inaugurazione del nuovo organo della chiesa col concerto del M° Vincenzo Cipriani e la Schola Cantorum “Lino Cappello”, animazioni e partite di calcio, relazione del Vescovo su “La parrocchia quale futuro ?”, tavola rotonda, intrattenimento musicale dei “Don Rock band”, convivialità, celebrazioni e musical conclusivo “Forza venite gente” a cura della Schola Cantorum Lino Cappello e della Compagnia teatrale “Dietro Le Quinte” con la regia di Gianni Di Chiaro.

 

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
error: