SAN GIULIANO DI PUGLIA – Profughi, politica e malavita, Emilio Izzo chiede le dimissioni del primo cittadino

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro

SAN GIULIANO DI PUGLIA – Null’altro resta da fare! E anche subito, così almeno si cercherà di salvare quell’ultimo pezzo di faccia rimasto presentabile! Quanto da chi scrive anticipato con il comunicato “Malavita comune e malavita organizzata” di un paio di giorni fa, oggi confermato e approfondito da testate regionali e firme autorevoli del giornalismo d’inchiesta nazionale, la dice lunga su quale sia la morale e il modo di interpretare la buona amministrazione da parte di una politica corrottissima e di un partito democratico saldamente al comando con uomini in vista ed autorevoli. Autorevoli nell’occupare ruoli apicali e di grossa responsabilità e da lì pilotare macchinazioni, delinquenze e spartizioni a danno della collettività e dei diseredati! Uomini facenti parte di quell’espressione populistica ed antidemocratica di estrazione renziana che tanti danni sta producendo al paese Italia ed a caduta alla nostra regione, grazie alla copia mal riuscita, o forse riuscita ugualmente, che corrisponde al governatore del Molise Frattura! Forse varrebbe la pena però ridarsi una letta a due precedenti comunicati del sottoscritto (che per comodità si riallegano) prodotti in data non sospetta dai titoli: “Simmenthal” del 5 dicembre 2014 e “Civiltà e Pietà” del 18 dicembre 2014, nei quali si anticipano tutte le preoccupazioni del caso oltre alla disumanità nei confronti dei tanti disgraziati approdati sui nostri suoli. Ma forse, ancora più interessante sarà riascoltare i contenuti della conferenza stampa che tenemmo il 20 proprio davanti al villaggio provvisorio di San Giuliano e dove anticipanno, come lugubre presentimento, quanto sarebbe potuto accadere intorno a quel luogo di grosso interesse e attrattiva malavitosa! DIMISSIONI immediate chiediamo al sindaco del paese martire del terremoto e ancor più martire di amministratori presumibilmente corrotti, un ritorno alle urne nella speranza che possano approdare alla cosa pubblica persone oneste e degne. E visto che, come dichiarato nel precedente comunicato, lo scandalo non nasce per caso e che forse altri soggetti potevano sapere, sarebbe il caso che anche il presidente Frattura unitamente all’assessore Petraroia rimettano il mandato in considerazione del fatto che l’area di appartenenza è la stessa del sindaco e che quest’ultimo è uomo di chiara matrice fratturiana! Sapevano? Non sapevano, il presidente e l’assessore quanto bolliva in pentola? Se sì, a casa immediatamente! Se no, a casa per manifesta incapacità a rivestire ruoli che richiedono competenze e conoscenze in tanti ambiti, figuriamoci in un settore così critico e delicato! E forse sarà il caso approfondire anche la posizione del prefetto chiamato in causa nelle telefonate dell’inchiesta “Mafia Capitale” proprio dal sindaco e che si è dimostrato disponibile a sottoscrivere la convenzione nonostante molti interrogativi e dubbi e nient’affatto disposto a rivedere i termini della stessa a fronte delle nostre reiterate proteste così come dimostrato al tavolo di confronto con noi manifestanti. Chi si distrarrà sul presente comunicato, non potrà farlo la prossima settimana quando, armati di senso civico e giustizia, saremo sotto il palazzo comunale di San Giuliano a ribadire il nostro sdegno e a chiedere limpidamente e senza sfaccettature “DIMISSIONI”.

 

 

Emilio Izzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: